Italia

Dopo tanti insuccessi e difficoltà la nazionale sta ottenendo molti riconoscimenti nel mondo del rugby e ogni anno cresce sempre più: scopriamo storia e curiosità!

La Nazionale italiana di rugby è attiva dal 1929 e opera sotto la giurisdizione della Federazione Italiana Rugby.

Curiosamente il rugby, come il calcio, è approdato in Italia verso la fine del XIX secolo, grazie alle navi inglesi che facevano scalo al porto di Genova e la sua diffusione massiccia è da attribuire a un pioniere italiano emigrato in Francia, Stefano Bellandi, dove conobbe questo gioco.

Dal 1994 la Nazionale ha ottenuto importanti riconoscimenti, il primo fra tutti il 16 gennaio 1998 l’Italia viene ammessa nel Cinque Nazioni che poi diventerà dal 2000 Sei Nazioni.

FIR-Logo

L’esordio degli italiani in questo torneo è stato il migliore che si poteva ottenere, ossia la vittoria contro la Scozia (campione in carica).

Federazione Italiana Rugby

Stadio Olimpico – Foro Italic
00194 Roma ITALY

Approfondimenti

Stadio Flaminio di Roma

Stadio Flaminio di Roma

Lo Stadio Flaminio è in fase di ristrutturazione e ampliamento per poter sostenere al meglio il seguito sempre più numeroso di tifosi di rugby della capitale.
Stadio Olimpico di Roma

Stadio Olimpico di Roma

Lo Stadio Olimpico di Roma è il più grande e capiente impianto sportivo della capitale e ospita il torneo 6 Nazioni in attesa che lo Stadio Flaminio venga ammodernato.
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Condividi