Itinerario in bicicletta nella penisola di Dingle

La penisola di Dingle è un ottimo percorso da affrontare in bicicletta: pedalando osserverete paesaggi selvaggi e incontaminati di incredibile bellezza.

Percorso: 140 km | Durata: 4 giorni | Periodo consigliato: luglio

La penisola di Dingle è un ottimo percorso da affrontare in bicicletta: pedalando osserverete paesaggi selvaggi e incontaminati di incredibile bellezza.

L’itinerario non è particolarmente impegnativo ma la salita al Connor Pass è comunque indicata a chi ha già alle spalle un pò di allenamento.

Tappe principali

  1. Tralee – Cloghane: 38 km
  2. Cloghane – Dingle: 34 km
  3. Dingle circular route: 25 km
  4. Dingle – Inch – Tralee: 65 km

Itinerario giorno per giorno

1° giorno: Tralee – Cloghane

Il tragitto è funzionale per avvicinarsi alla penisola. Potete passare dal delizioso porticciolo di Fenit o dalla cattedrale di Ardfert. Sempre fuori città si può vedere uno dei pochi mulini irlandesi ancora esistenti.

Interessante è anche Castlegregory, che a ovest si affaccia sul Lough Gills e sulle Seven Hogs o Magharee Islands: in una di queste, Illauntannig, rimangono le antiche vestigia di un monastero.

Consigli

  • Attenzione a condurre la bicicletta in questo parte del tragitto: le strade sono molto trafficate.
  • Passate prima per Blennerville e poi per Castlegregory: se avete tempo, spingetevi fino in fondo alla penisoletta. Sebbene non ci sia nulla da vedere, colpisce per la completa e totale solitudine.
  • Per gli amanti della natura incontaminata, c’è il Glenteenassig Forest Park, che ospita varie specie di animali e uccelli, un vero paradiso naturale che si estende per circa 22 km.
  • Per chi ha tempo, da Fahamore si può noleggiare un’imbarcazione per raggiungere le isole.
  • Il pitoresco villaggio di Cloghane è, invece, una meta molto amata dai surfisti.
  • Prima di affrontare il Connor Pass, consigliamo una piccola deviazione verso Brandon Head, un altro suggestivo angolo da gustare con calma: se volete abbandonare per qualche momento la bicicletta e fare una bella passeggiata, lasciate la strada principale nei pressi del Bothar Pub e imboccate la Saints Road per raggiungere Brandon Creek a piedi.

2° giorno: Cloghane – Dingle

Iniziate la salita verso il Connor Pass carichi di energie e dopo esservi rifoccillati adeguatamente: per molti chilometri non incontrerete, infatti, punti di ristoro.

Il percorso non è particolarmente impegnativo e vi regalerà, tempo permettendo, bellissime vedute sui laghetti sottostanti.

Consigli

  • Calcolate in ogni caso circa 3 ore per effettuarlo tutto.
  • Attrezzatevi per la pioggia e il freddo.
  • Portate con voi adeguate scorte d’acqua.
  • Prima di partire ricontrollate attentamente il funzionamento dei vostri freno perchè superato il Connor Pass affronterete una ripida discesa fino a Dingle.

3° giorno: Dingle circular route

Questo circuito, particolarmente indicato per i ciclisti, consente di ammirare i meravigliosi panorami di Dingle: passerete da Ventry per arrivare fino a Slea Head, dove dall’acqua emergono gli aguzzi scogli che coronano la costa frastagliata.

Consigli

  • Dal porto di Dunquinn potete imbarcarvi per le Blasket Islands, che regalano paesaggi di rara bellezza.
  • Fermatevi a dormire a Dingle e sentirete la vera e trascinante musica tradizionale nei tanti pub della vivace cittadina.
  • Dedicate tempo a esplorare le stradine che da Dingle portano a Slea Head: sono ricche di deviazioni che vi condurranno a scorci suggestivi.

4° giorno: Dingle – Inch – Tralee

Andando verso Inch troverete bellissimi panorami e potrete rilassarvi nell’immensa spiaggia di Inch che, con il sole, splende di colori magnifici.

Per tornare verso Tralee vi consigliamo di percorrere la short mountain route che parte da Castlemaine, piccolo villaggio che vanta un porticciolo carino e una riserva naturale.