Itinerario in bicicletta nel Burren

Questo viaggio in bicicletta vi permetterà di ammirare il Burren, un particolare angolo d'Irlanda, rispettando i suoi silenzi ed i suoi ritmi.

Percorso: 140 km | Durata: 5 giorni | Periodo consigliato: luglio

Il nostro itinerio è studiato appositamente per chi vuole provare un esperienza di cicloturismo ma ha paura di non essere sufficientemente preparato.

I chilometri percorsi sono stati volutamente ridotti rispetto ad un classico itinerario in bici e il percorso non presenta particolari difficoltà, solo alcune brevi salite.

Tappe principali

  • Ennis – Miltown Malbay: 43km
  • Miltown Malbay – Doolin: 29km
  • Isole Aran
  • Doolin – Kinvara: 24km
  • Kinvara– Corofin: 24km
  • Corofin – Ennis: 15km

Il Burren è una regione rocciosa spazzata dai venti che si estende nel nord della contea di Clare e regala un paesaggio scenografico arido e struggente.

Questo viaggio in bicicletta vi permetterà di ammirare questo particolare pezzo d’Irlanda rispettando i suoi silenzi ed i suoi ritmi.

Itinerario giorno per giorno

1° giorno: Ennis – Miltown Malbay

Dopo aver visitato la simpatica Ennis, città dalle stradine colorate e ricca di negozi musicali, potete per iniziare il vostro itinerario su un percorso semplice e ben segnalato.

Pedalando nella campagna lungo strade secondarie si arriva sulla costa atlantica da dove potreste affacciarvi a Spanish Point.

Consigli

  • Se avete tempo o sufficienti energie potete spingervi fino a Loop Head dove potrete ammirare panorami mozzafiato seguendo una strada panoramica che parte da Kilkee.

2° giorno: Miltown Malbay – Doolin

La tappa segue la costa atlantica fino alle suggestive scogliere, le Cliffs of Moher, una delle più famose attrazioni turistiche dell’Irlanda che si buttano a picco sull’Oceano Atlantico ripidissime e scoscese che raggiungono i 200 metri d’altezza.

Consigli

  • Vi consigliamo di pernottare a Doolin, cittadina nota come centro della musica tradizionale irlandese.
  • Se avete tempo fate una piccolissima deviazione a Ennistymon, una tranquilla ma graziosa cittadina sul fiume Cullenagh, chiamata anche “la città delle vecchie vetrine” davvero colorate e la cascade walk che oltrepassa le cascate sulle rocce davanti al vecchio ponte ad arco.

3° giorno: Isole Aran

Perfetto per questo tipo di itinerario è una giornata in bicicletta sulle isole Aran e in particolare a Inishmore: sarà facile e davvero suggestivo pedalare lungo i bassi muri in pietra che sono una delle caratteristiche più specifiche del paesaggio atlantico irlandese.

Il giro dell’isola si può fare tranquillamente in circa 5-6 ore. Le tappe principali sono il Dun Harann Heritage Park, situato sul punto più alto dell’isola e il  sito archeologico di Dun Aengus, a picco sull’Oceano: un triplice giro di mura a forma di ferro di cavallo probabilmente costruite da tribù celtiche nel 2000 a.C. La vista mozzafiato che si ammira da quassù sulle scogliere vale da sola il viaggio.

Da qui si può proseguire verso l’antica e perfettamente conservata abitazione Clochan na Carraige e al forte di Dun Eoghanachta.

Consigli

  • Per non ripercorrere la stessa strada dell’andata si può decidere di tornare per la strada ccostiera, con una sosta nella splendida spiaggia di Portmurvy.
  • Lungo le meravigliose tradine si incontrano alcune abitazioni tipiche con il tetto in canne di fiume e molteplici negozi che vendono i caratteristici maglioni di lana.
  • Un altro villaggio carino è  Killeany, che dà nome alla più ampia baia dell’isola: qui si affaccia il seicentesco Arkyn Castle.

4° giorno: Doolin – Kinvara

Per questa giornata vi consigliamo di fare la strada costiera, ricca di bellissimi panorami e che vi permetterà di vedere uno dei paeaggi più caratteristici del Burren: distese di roccia punteggiata da fiori colorati che si getta sul mare cobalto.

Arriverete così a Black Head, un posto magico e solitario ideale per gli itinerari in bicicletta, pianeggiante e per nulla faticoso.

Prima di giungere a Kinvara potete fare una sosta rigenerane a Ballyvaughan, un grazioso villaggio di pescatori.

Consigli

  • I sentieri del Burren fondono terra e mare sembrano sotto un cielo sconfinato: scopriteli senza fretta.
  • Abbandonate ogni tanto la bici per esplorare queste distese di roccia e godervi il paesaggio.
  • A Kinvara non perdetevi il colpo d’occhio del Dunaguaire Castle e il delizioso porticciolo coloratissimo.

5° giorno: Kinvara– Corofin

Dopo una visita alle Grotte di Aillwee, proseguite nel Parco Nazionale del Burren pedalando tra paesaggi lunari e dolmen antichi, tra cui Poulnabrone Dolmen, uno dei monumenti più antichi d’Irlanda che si erge al centro di una distesa rocciosa.

Consigli

  • Non seguite le strade principali ma percorrete i piccoli sentieri di campagna rimasti autentici e caratteristici, tra fattorie e campi.
  • Molti dolmen sono ubicati in campi privati: per avvicinarsi occorre chiedere il permesso ai proprietari degli appezzamenti.