Dublino

Un weekend a Dublino, cosa fare in 2 o 3 giorni

Cosa vedere assolutamente in un week end a Dublino? Abbiamo raccolto per voi i luoghi imperdibili da visitare per un fine settimana nella capitale irlandese!

Dublino ha una fortuna d’eccezione: il centro è piccolo e le principali attrattive della città sono tutte concentrate a ridosso del Liffey che taglia in due il reticolo urbano.

Passeggiando con calma e rigorosamente a piedi, è facile visitare questa capitale così viva e ricca di spunti interessanti in modo completo. Ecco quindi un itinerario delle cose da vedere in 2 – 3 giorni, l’ideale per un week end lungo Giovedì/Venerdì – Domenica, sfruttando uno dei tanti voli offerti da Aer Lingus o Ryanair.

1° giorno

Dopo un’abbondante colazione in stile irish, si può iniziare ad esplorare la città. Partendo da O’Connell Bridge ci si dirige verso il Trinity College. Qui, immancabile sosta per visitare il campus e ammirare il Book of Kells.

trinity-college

Si risale quindi verso Grafton Street, passando davanti alla statua di Molly Malone per setacciare i tanti negozi della zona! Compresi quelli di Powerscourt Townhouse. Fino ad arrivare ai meravigliosi giardini di St. Stephen Green, dove ci si può rilassare in riva al laghetto (tempo permettendo).

stephen-green

Dopo la pausa “verde” ci si può dirigere verso la St. Patrick Cathedral per poi incamminarsi verso la Christ Church Cathedral: non perdetevi la cripta e il tesoro. La meta successiva è il Dublin Castle.

dublin-castle-veduta

Merita una passeggiata al tramonto per ammirare il Liffey, il FourCourt e l’Ha’Penny Bridge per proseguire il nostro vagabondare fra le viuzze di Temple Bar dove si può concludere la serata nei tanti pub della zona.

Consigli

2° giorno

Sempre partendo da O’Connell Bridge, da cui ammirerete la Custom House, risalite O’Connell Street: vedrete lo Spire, il GPO e la statua di James Joyce.

spire

Dopo aver visitato il Dublin Writers Museum (o anche il James Joyce Centre), passando per Parnell Square, dirigetevi verso Henry Street per un occhio ai bellissimi negozi.

Riattraversando il Liffey, avete una meta: la Guinness Storehouse.

guinness-storehouse

Dopo la visita tornate verso il centro per vagabondare un po’ per le strade, per fare un po’ di shopping, assaggiare qualche pinta di scura e ammirare le bellezze della città.

Consigli

3° giorno

Se avete un giorno in più a disposizione potete scegliere fra le numerose località vicino a Dublino: residenze d’epoca, siti archeologici e una meravigliosa natura vi attendono per una gita fuori porta.

Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 4.0 su 114 voti
Condividi