Itinerario nella Dublino letteraria

Con questo itinerario vogliamo portarvi alla scoperta della Dublino letteraria, dove hanno vissuto grandi poeti e romanzieri e dove è stato ambientato l'Ulisse di Joyce!

Dublino non è solo Guinness e pub ma è anche capitale letteraria: George Bernard Shaw, William Butler Yeats, Samuel Beckett e Seamus Heaney, tutti premi Nobel per la letteratura, sono nati qui!

Senza contare i tanti autori che hanno vissuto e composto proprio qui.

Vi segnaliamo quindi un itinerario e una serie di tappe dedicato agli amanti della letteratura o per coloro che desiderano scoprire angoli inediti della gioiosa capitale irlandese.

Ecco le tappe con i luoghi consigliati per una passeggiata con i grandi letterati a Dublino:

  • Casa natale di George Bernard Shaw, 33 Synge St: lo scrittore che vinse il Nobel nel 1925 per l’opera Santa Giovanna, ha vissuto qui nei primi anni di vita.

casa-natale-shaw

  • Nella stessa strada, Bleeding Horse: qui visse il Capitano Bligh, personaggio de Gli ammutinati del Bounty.
  • Casa natale di Robert Maturin, 57 Lower Camden St: l’autore di Melmoth l’errante, padre del genere horror insieme a Joseph Sheridan Le Fanu e Bram Stocker.
  • Residenza di George Russell, 84 Merrion Sq.
  • Casa natale di Oscar Wilde, 1 North Merrion Sq: qui visse il giovane che fu abituato a lussuosi salotti della Dublino letteraria organizzati dalla madre.

oscar-wilde-house

  • Residenza di William Butler Yeats, 82 South Merrion Sq: visse qui fino al 1928.
  • Sweeny’s Pharmacy, Lincoln Place: è ancora esattamente come la descrive Joyce nell’Ulysse.

swenys-farmacia

  • National Library, Kildare St: dove Leopold Bloom incontra Blazes Boylan, amante della moglie, e cerca una copia di una pubblicità.
  • Residenza di Bram Stoker, 36 Kildare St: qui ha vissuto il padre di Dracula, il vampiro più famoso di ogni epoca.

bram-stoker-home

  • Davy’s Byrne Pub, in Duke Street: qui Leopold Bloom beve un burgundy e mangia un panino al gorgonzola, incontra l’amico Nosey Flynn e chiede consiglio per la Ascot Gold Cup.

davy-byrne-pub

  • Trinity College: qui studiarono tutti i grandi letterati di Dublino, Oscar Wilde, Samuel Beckett, Jonathan Swift e Synge.
  • Palace Bar, in Fleet St: qui si riunivano scrittori e giornalisti, tra cui Brendan Behan.

palace-bar

  • Abbey Theatre, fondato da William Butler Yeats nel 1904.
  • Prince’s Street, vicino al GPO: la sede del celebre Freeman’s Journal, distrutta durante l’insurrezione di Pasqua del 1916, sede del giornale dove lavorava Leopold Bloom come agente pubblicitario.
  • Residenza di Joseph Sheridan Le Fanu, 70 Lower Dominick Street: qui nacque il padre de Lo zio Silas.
  • James Joyce Centre, al 35 North Great George’s St: centro culturale dedicato al creatore dell’Ulysse.
  • Belvedere College, Great Denmark St: qui Joyce trascorse gli infelici anni della scuola.
  • Residenza letteraria di Leopold e Molly Bloom, 7 Eccles St: dimora dei protagonisti dell’Ulysse.

belvedere-college

  • Dublin Writers Museum, Parnell Sq: tutto sui letterati dublinesi.
  • New Ormond Hotel, Upper Ormond Quay: luogo degli incontri pomeridiani di Leopold Bloom.