Dublino

O’Connell Street

O'Connell Street è l'arteria più importante della capitale irlandese, diventata scenario di grandi avvenimenti storici che hanno segnato la vita di Dublino.
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze
Cerca

Questo immenso viale è disseminato di negozi, grandi magazzini e monumenti: rappresenta l’arteria principale della città, nonché teatro di episodi chiave della storia della città, come l’insurrezione di Pasqua del 1916.

È stato progettato da Luke Gardiner nel 1740, sull’onda della moda urbanistica dell’epoca, lineare e razionale.

Ancora oggi si possono ammirare bellissimi palazzi neoclassici, anche se molti sono andati distrutti durante la guerra. A vegliare sul traffico la statua di Daniel O’Connell.

Cosa vedere a O’ Connell Street

Non si può dire che la zona di O’Connell Street sia affascinante: a livello di eleganza e di bellezza architettonica, impallidisce di fronte alla Dublino georgiana. Ma questa grande arteria è proiettata al futuro ed è ricca di negozi, grandi catene, hotel e cinema, un luogo piacevole per mescolarsi alla gente del posto e osservare la vita locale.

Luogo nevralgico della storia irlandese O’Connell Street, nel corso del tempo, ha perso il suo antico splendore e ha vissuto tempi bui, trasformandosi in una zona degradata e poco raccomandabile.

Grazie allo sforzo e agli investimenti della municipalità, è stato avviato un ambizioso progetto di riqualificazione urbanistica che ha riportato O’Connell Street ad essere un quartiere ricco di negozi, dove è piacevole passeggiare e in cui gli abitanti di Dublino si ritrovano nel fine settimana.

Monumento di O'Connell

1O'Connell Street Lower, North City, Dublin 1, D01 TX31, Irlanda

All’imbocco del viale, appena superato il ponte, veglia la grande statua eretta in onore di Daniel O’Connell, un noto nazionalista irlandese del 1800. Soprannominato anche Il Liberatore, O’Connell guidò l’Insurrezione di Pasqua del 1916, che si concluse tragicamente con le esecuzioni dei rivoltosi nella prigione di Kilmainham Gaol.

In quel fatidico lunedì di Pasqua, i repubblicani occuparono il palazzo neoclassico della Posta centrale e lo trasformarono nel loro quartier generale, proclamando la Repubblica d’Irlanda.

General Post Office

2O'Connell Street Lower, North City, Dublin 1, D01 F5P2, Irlanda

Per approfondire gli avvenimenti della rivolta di Pasqua, vi consigliamo di visitare il GPO Museum, il luogo nevralgico della rivolta, che conserva ancora oggi le tracce, ovvero i fori di proiettili, delle armate britanniche.

Qui si è svolta una pagina importante della storia irlandese e potrete riviverne le tappe più importanti.

The Spire

3O'Connell Street Upper, North City, Dublin, Irlanda

Chi arriva in O’Connell Street non può non notarlo. The Spire, un immenso “ago” alto 120 metri con una base di 3 metri che si riducono fino a 15 cm man mano che si innalza verso il cielo.

L’opera di Ian Ritchie oggi è diventata uno dei simboli di questa zona della città, punto di ritrovo di turisti, amici e innamorati, come un tempo era l’orologio di Clery’s, il grande magazzino.

The Spire è la scultura più alta del mondo ed è stato il punto di partenza per la riqualificazione di questa zona: in pochi anni è diventato un simbolo dello skyline della città. La sua superficie riflettente e scintillante è la caratteristica più originale del monumento. Nonostante questo, lo Spire è vittima di numerosi soprannomi per la sua forma bizzarra: why in the sky, un perché nel cielo, stiletto in the ghetto e eyeful tower, uno schianto di torre.

Le statue di O’Connell Street

Daniel O’Connell non è l’unica statua che punteggia il grande viale. Se avrete la pazienza di cercare, troverete diverse raffigurazioni storiche e culturali.

Le statue che arricchiscono il viale sono: James Joyce4, che viene spesso chiamato The prick with the stic, ovvero l’idiota col bastone, William Smith O'Brien5, capo degli Young Irlanders, Jim Larkin6, focoso sindacalista, John Gray Monument7, proprietario del Freeman’s Journal e responsabile della costruzione dell’acquedotto di Dublino e Parnell Monument8, un politico e patriota irlandese.

Mappa

Nella mappa seguente potete vedere la posizione dei principali luoghi di interesse citati in questo articolo

Dormire lungo O’Connell Street

Sebbene O’Connell Street non sia una delle nostre zone preferite per dormire, offre indubbiamente dei vantaggi. La strada è punteggiata da pub, ristoranti e locali, è a pochi minuti a piedi dalle principali attrazioni ed è ottimamente collegata con autobus e i tram Luas. Sebbene sia sempre molto trafficata di giorno, risulta essere abbastanza tranquilla di notte.

Cerca
Offriamo le migliori tariffe Se trovi a meno rimborsiamo la differenza.
Cancellazione gratuita La maggior parte delle strutture permette di cancellare senza penali.
Assistenza telefonica h24 in italiano Per qualsiasi problema con la struttura ci pensa Booking.com.

Hotel consigliati

Hotel
Riu Plaza The Gresham Dublin
Dublino - 23, Upper O'Connell StreetMisure sanitarie extra
8.3Ottimo 22.454 recensioni
Prenota ora
Hotel
Holiday Inn Express Dublin City Centre, an IHG Hotel
Dublino - 28-32 O'Connell Street UpperMisure sanitarie extra
8.5Favoloso 6.359 recensioni
Prenota ora
Hotel
Wynn's Hotel
Dublino - 35-39 Lower Abbey StreetMisure sanitarie extra
8.5Favoloso 3.850 recensioni
Prenota ora

Come raggiungere O’Connell Street

O’Connell Street si raggiunge comodamente a piedi dal centro di Dublino, attraversando O’Connell Bridge: sono circa 12 minuti a piedi da Temple Bar.

In alternativa, potete utilizzare la linea verde del tram Luas. In base al punto che desiderate raggiungere ci sono due fermate: O’Connell GPO e O’Connell Upper.

Dove si trova O’Connell Street

Alloggi O’Connell Street
Cerchi un alloggio in zona O’Connell Street?
Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili nei dintorni di O’Connell Street
Verifica disponibilità

Come risparmiare su trasporti e biglietti d'ingresso

Le City Card permettono di risparmiare sui mezzi pubblici e/o sugli ingressi delle principali attrazioni turistiche.

Dublino: Go City Pass All-Inclusive con più di 40 attrazioni
Dublino: Go City Pass All-Inclusive con più di 40 attrazioni
Risparmia fino al 50%* sull'ingresso illimitato ad oltre 40 attrazioni di Dublino con il Dublin Pass di Go City. Visita la Guinness Storehouse, fai un tour in autobus, visita l'EPIC, il museo dell'emigrazione irlandese, e molto altro ancora.
Acquista da 74,00 €

Attrazioni nei dintorni