Molly Malone

La statua di Molly Malone è diventato negli anni uno dei simboli della città, amato dai turisti come porta fortuna del loro viaggio a Dublino.

Quasi all’inizio di Grafton Street, la statua dell’affascinante pescivendola e prostituta accoglie i visitatori che giungono a Dublino per la prima volta.

La sua figura è stata fonte di innumerevoli ispirazioni.

La leggenda vuole che il suo fantasma si aggiri da secoli fra i vicoli del centro, specialmente nelle notti nebbiose, ma la maggior parte dei turisti la considera in realtà un portafortuna: tutti vanno a “tastarla” per onorare quello che ormai è diventato un rito di coloro che visitano Dublino.

Infine ha dato il nome ai mercati più famosi della città ed è l’eroina di Cockles and Mussels, la canzone inno della capitale.

Mappa

Cerchi un alloggio in zona Molly Malone?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili nei dintorni di Molly Malone
Mostrami i prezzi