E se siete musicisti?

Tutto quello che dovete sapere se desiderate partecipare a una session di musica tradizionale irlandese come musicisti: regole, comportamenti e caratteristiche!
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze

Ci siamo, finalmente dopo tanta pratica in Italia è giunto il momento di mostrare il vostro valore di musicista direttamente in un’infuocata session nell’isola di smeraldo…

In questo caso le regole da osservare sono molto più numerose. Innanzitutto sarà opportuno comprendere il “livello” qualitativo della session. C’è infatti chi propone una classificazione delle session irlandesi in tre categorie:

  1. Advanced session

    i musicisti suonano, veloci come treni, lunghi set di brani che mostrano di conoscere a perfezione. A partecipare alla session sono esclusivamente strumentisti molto provetti, che preferiscono la compagnia di altri musicisti dello stesso livello.

  2. Intermediate session

    sono session con frequenti “fermate e ripartenze” tra i vari brani. Il livello dei partecipanti non sembra uniforme. L’atmosfera generale è meno seria e incoraggia maggiormente il musicista “esterno” alla partecipazione.

  3. Beginners session

    i partecipanti avranno all’incirca un paio di anni di pratica sullo strumento, e stanno iniziando a costruirsi un proprio repertorio. In queste session è accettato e incoraggiato l’uso di spartiti. In genere sono session condotte da uno (o più) musicisti esperti, che “chiamano” le varie tune e stabiliscono la velocità delle stesse.

Le regole

Ciò premesso, e considerato che vi troverete nella classica situazione dell’ultimo arrivato, farete bene a considerare le seguenti norme di comportamento.

Bene, a questo punto siete preparatissimi sul comportamento che andrà tenuto nei pub…non vi resta che andare a prenotare il volo per Dublino, per fare il pieno di buona musica. E per chi se la sente, non dimenticate di mettere in valigia il vostro fiddle o il tin whistle…ma sempre occhio alla session etiquette!

Testi tratti dagli articoli di Alfredo De Pietra