La musica tradizionale irlandese

La musica sarà uno dei vostri più cari ricordi dopo un viaggio in Irlanda: scorre davvero nelle vene degli irlandesi e lo potrete constatare voi stessi!

Per comprendere quanto sia importante la musica per gli irlandesi basta pensare che l’Irlanda è l’unica nazione al mondo ad avere uno strumento musicale, l’arpa, come simbolo nazionale. L’arpa è il primo strumento musicale citato nella letteratura irlandese e fin dal Medioevo é stato usato come emblema ufficiale.

La musica scorre davvero nelle vene degli irlandesi, tanto che a volte sembra che bene o male tutti sappiano suonare uno strumento!

Radici storiche

Il forte e appassionato rapporto che lega gli irlandesi alla musica folk affonda le sue radici nella storia stessa irlandese. Le canzoni infatti, furono utilizzate come mezzo principale per raccontare, tramandare e far viaggiare velocemente per tutta la nazione non solo le gesta degli eroi d’Irlanda, ma anche la vita di tutti i giorni, con i suoi problemi e le sue ingiustizie.

La musica irlandese è spesso stata un mezzo di denuncia, di rivolta. Un pò  come il blues è nato nei campi di cotone, la musica tradizionale irlandese è figlia della triste storia di questo paese. Ecco allora che i temi principali sono l’oppressione, la carestia, le peripezie di eroici connazionali.

Musica live!

La cosa più affascinante e particolare dell’Irlanda è che troverete musica dal vivo quasi in ogni pub!

l pub riveste un ruolo fondamentale nella nascita di nuovi gruppi. E’ qui che ci si esibisce per la prima volte e si ha il primo contatto con il pubblico ed è il pub stesso, spesso, ad entrare nelle canzoni degli artisti che raccontano la vita al suo interno.

Sarà sempre un’emozione assistere alle session degli artisti locali e se sapete suonare sicuramente sarete invitati ad esibirvi. Se però volete essere sicuri di assistere a session spontanee, andate in Irlanda in inverno, in estate spesso vengono preparate in anticipo per i turisti e a volte lasciano un pò a desiderare.

Un consiglio per tutti gli appassionati di musica è quello di trascorrere almeno una serata a Doolin (Contea di Clare), piccolo villaggio vicino le Cliffs Of Moher dal quale ci si imbarca per le isole Aran.
Viene considerato il crocevia di tutti gli artisti irlandesi, e il pub principale vanta 365 giorni l’anno di musica folk nel suo locale!

Il maggior avvenimento musicale in Irlanda è il VAII Ireland Fleadh, finale di tutti i fleadhtha (festival) locali, che si svolge generalmente la penultima settimana di agosto. Cambia città ogni anno e alcune di queste (Ennis, Buncrana, Listowel) sono famose per l’atmosfera indescrivibile che regna durante i fleadhtha. Durante questo periodo, sarà difficile trovare posto per dormire: alberghi e B&B sono prenotati già da settimane, quindi organizzatevi per tempo.

Dopo le gare tra i vari gruppi la musica continua naturalmente nei pub, dove gli stessi artisti continueranno a suonare. Queste session risultano essere addirittura più coinvolgenti, visto che il contatto artista/pubblico è maggiore e molto spazio è lasciato all’improvvisazione.

Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 3.9 su 34 voti
Condividi