Il tricolore e l’Ulster

La Red Hand of Ulster è la bandiera tradizionale dell'Irlanda del Nord dalle origini antiche e ricca di una simbologia che affonda le radici nella storia dell'isola.

Paradossalmente, la simbologia principale della bandiera (unità e rispetto tra nazionalisti e unionisti) non si è realizzata.
Col Government of Ireland Act del 1920 l’Irlanda fu divisa: la zona a nord-est dominata dagli unionisti divenne l’Irlanda del Nord, parte del Regno Unito.

La sua bandiera è quindi, ancora ai giorni nostri, proprio quella della GB. Ma lo stendardo originale, che spesso ancora oggi simboleggia lo stato nord-irlandese è la Red Hand of Ulster (composta da una corona al di sopra di una stella a sei punte al cui interno è raffigurata una mano aperta).

La bandiera fu introdotta nel 1953. Lo stemma dell’Irlanda del Nord derivò direttamente da quello dell’Ulster. Lo sfondo giallo fu trasformato in bianco, su modello della Croce di S. Giorgio.

La mano rossa degli O’Neills apparve su una stella a sei punte, che rappresentava le sei contee dell’Irlanda del Nord, mentre la corona descriveva lo status della regione come parte del Regno Unito.

L’uso ufficiale della bandiera “Red han of Ulster” si arrestò quando fu abolito il parlamento Stormont nel 1972. La bandiera non fu mai accettata dai nazionalisti del nord, ma continuò ad essere largamente usata nell’ambito della comunità unionista ed è spesso visibile tutt’ora accompagnata da una bandiera unitaria.

La Comunità unionista

Un’altra bandiera usata esclusivamente dalla comunità unionista è quella dell’Ordine d’Orange. È solitamente affiancato dalla bandiera unitaria, in testa a parate d’Orange. Si suppone che la bandiera sia basata sui colori guglielmini adottati nella battaglia di Boyne (1690).
Inoltre esiste la Crimson Flag, usata per la prima volta dalle forze guglielmine durante l’assedio di Derry (1688-9). Oggi è adottata dagli Apprentice Boys di Derry.

Per alcuni anni l’Ulster Independence Movement (UIM) ha usato una bandiera che unisce le croci di S. Patrizio e S. Andrea (per la Scozia), insieme all’emblema centrale della bandiera ufficiale dell’Irlanda del Nord. La bandiera è adesso in uso tra numerosi Lealisti oltre ai membri dell’UIM, che resta un gruppo minore.

La comunità nazionalista

Nell’Irlanda del Nord, la comunità nazionalista usa le stesse bandiere che sventolano nel resto dell’Irlanda: il tricolore, il Sunburst, lo Starry Plough e le bandiere provinciali in generale.