Il sistema politico irlandese

Struttura, organizzazione, elezioni e partiti politici presenti nel Parlamento Irlandese: un interessante approfondimento sulle istituzioni irlandesi.

Il capo dello stato

A capo dello Stato si trova il Presidente. Le elezioni presidenziali hanno luogo ogni sette anni ed avvengono con un voto “diretto” del popolo.
Il Presidente nomina il Primo Ministro e successivamente avviene la designazione, con il Primo Ministro, del Governo.

Il parlamento

L’Irlanda è una Repubblica democratica guidata dal Presidente unitamente al Governo. Il Governo è composto dal Dáil Éireann, il Palazzo del Parlamento, e la Seanad Éireann, il Palazzo del Senato conosciuto anche come “Casa Superiore”.
Solo il Parlamento ha il potere di promulgare leggi.
Il Dáil ha la responsabilità di proporre Disegni di Legge o di apportare modifiche alla Costituzione. Il Senato ha solo il potere di correggere i Disegni di Legge presentati dal Dáil.

Le elezioni

Le elezioni legislative hanno luogo ogni 5 anni.
166 Deputati vengono eletti direttamente dai cittadini in 41 Circoscrizioni. Per le votazioni vige il Sistema Proporzionale con una preferenza.
Il Senato si compone di 60 Senatori, 11 dei quali nominati dal Primo Ministro, 6 eletti da studenti diplomati al Trinity College di Dublino e dell’Università Nazionale d’Irlanda mentre i 43 restanti sono designati da 5 Giurie.

I principali partiti politici

Fianna Fáil – Costituito nel 1926
Fine Gael – Costituito nel 1933
Labour Party – Costituito nel 1912
Progressive Democrats – Costituito nel 1985
The Green Party (i verdi) – Costituito nel 1981
Sinn Féin – Costituito in 1905

Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 3.8 su 65 voti
Condividi