Spiderweb Cheesecake

La Spiderweb Cheesecake è una torta squisita e gustosa decorata a formare l’enigmatica tela del ragno che conferisce al dolce quella atmosfera tipica di Halloween!
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze

La Spiderweb Cheesecake è una torta squisita e gustosa decorata a formare l’enigmatica tela del ragno che conferisce al dolce quella atmosfera tipica di Halloween!

Insomma, un dolce ideale per stupire a una cena a tema con parenti e amici.

Ingredienti

Per la copertura

Per la crema ganache

Per il cheesecake

Preparazione

  1. Per la copertura. Rivestire la tortiera con lo spray ds cottura.
  2. Mescolate il cioccolato, lo zucchero, il burro e il sale in una ciotola media.
  3. Disporre il composto nella tortiera compattanto ben ben sul fondo e lungo i lati.
  4. Conservare in frigorifero fino al momento dell’assemblaggio.
  5. Per la ganache, mettete il cioccolato in un frullatore. Portate lentamente a ebollizione la crema in una piccola casseruola, poi versarvi sopra il cioccolato. Fate fondere il cioccolato fino a quando nonn diventi perfetttamente liscio. Tenete da parte 2 cucchiai di ganache per la decorazione e per la copertura finale.
  6. Per il ripieno, frullate la crema di formaggio con un mixer a media velocità per circa 3 minuti. Ridurre la velocità lentamente aggiungere lo zucchero e il sale. Aumentare la velocità per circa 3 minuti. Aggiungete il succo di limone.
  7. Frullate fino a quando la crema non diventi medio-rigida. Frullare poi 1 / 4 di panna montata insieme alla crema di formaggio.
  8. Versare il composto nella tortiera e distribuire in modo uniforme. Battere delicatamente il fondo della padella per evitare che si formino bolle d’aria.
  9. A questo punto trasferite la crema ganache in una tasca da pasticcere. Per realizzare la tela del ragno, partite dal centro della torta, con spaziatura delle linee di circa 1 / 2 cm di distanza. Continuate fino a realizzare tutta la ragnatela.
  10. Coprite e lasciate in frigo per almeno 1 ora o durante la notte. Guarnire con ragni caramelle e servire subito.

Note

Fonte: Martha Stewart