I vecchi film sull’Irlanda

Se amate i vecchi film, squisitamente classici, ve ne proponiamo alcuni ambientati e girati in Irlanda: sarà come fare un viaggio a ritroso nel tempo.

Se amate i vecchi film, squisitamente classici, ve ne proponiamo alcuni ambientati e girati in Irlanda: sarà come fare un viaggio a ritroso nel tempo.

A popolare queste vecchie pellicole ci sono attori famosi del grande cinema hollywoodiano come John Wayne o gente del posto ritratta nella vita quotidiana, spaccati unici che raccontano l’Irlanda della prima metà del ‘900 in tutta la sua bellezza.

Dopo aver visto questi vecchi film, sarà ancora più interessante visitarne i luoghi ritratti, per capire quanto siano progressivamente cambiati o rimasti immutati nel tempo.

La figlia di Ryan

fglia-ryan

Iniziando l’esplorazione della penisola di Dingle, ci si imbatte nella immensa e suggestiva spiaggia di Inch, dove furono ambientate le scene più maestose, per spingersi poi a Coumeenoole Strand vicino a Dunquin.
Il film è ambientato nell’Irlanda del 1916: sposata senza amore a un insegnante, una ragazza ha una relazione con un ufficiale britannico. La pellicola crea un appassionato melodramma pastorale.

Regia: David Lean
Attori: Robert Mitchum, John Mills, Trevor Howard, Sarah Miles, Christopher Jones
Genere: sentimentale
Durata: 176 min.
Anno: 1970

 

L’uomo di Aran

man-of-aran

La vita di una famiglia di pescatori su una delle tre isole di Aran, al largo della costa occidentale d’Irlanda, è l’oggetto di questo film/documentario.
Chi si recherà su queste splendide isole non potrà non rivedere nella natura ingrata (senza alberi) e nel mare spesso tempestoso, le stesse implacabili difficoltà dei protagonisti della pellicola.

Regia: J. Flaherty
Attori: Colman King, Maggie Dirane
Genere: drammatico
Durata: 77 min.
Anno: 1934

 

Un uomo tranquillo

 

poster_thequietman1

Per apprezzare i paesaggi mozzafiato che fanno da sfondo al film di Ford, occorre percorrere la strada che da Galway porta a Cong: un susseguirsi di villaggi di pescatori, panorami lacustri fra valichi montuosi, laghetti azzurri e rododendri.
Queste zone sono diventate una vera e propria meta di un pellegrinaggio alla ricerca di quella vecchia Irlanda cavalleresca, magica e dura di Maurice Walsh e di Sean Aloysius O’Feeney.
Qui tutta area è permeata dal turismo cinematografico: in estate, in giorni stabiliti, vari figuranti passeggiano per il paese e rappresentano alcuni episodi del film, nel centro del villaggio è possibile visitare la ricostruzione della casa del protagonista (un po’ deludente) con maniacale dovizia di particolari (molto kitch) e poco prima di Maam Cross è possibile visitare il rifacimento del cottage utilizzato negli anni ’50 per le riprese della pellicola.

Regia: John Ford
Attori: Victor McLaglen, Maureen O’Hara, John Wayne, Barry Fitzgerald, Jack MacGowran, Joseph O’Dea
Genere: commedia
Durata: 129 min.
Anno: 1952