Contea di Cork

Cork (Corcaigh, da corcach = marsh = palude) è la contea più grande d’Irlanda e la sua dimensione ha un effetto notevole sulla mentalità dei suoi abitanti, che spesso, descrivendo viaggi in altre zone del paese, parlano di “visitare la Repubblica”, come se loro non ne facessero ugualmente parte.

La contea offre una straordinaria varietà di paesaggi, dalle pianure e le vallate rigogliose della regione orientale e centrale, all’arida magnificenza delle montagne dell’area occidentale. Per quanto riguarda la zona costiera, Cork possiede degli stupendi scenari, soprattutto lungo le tre penisole, Mizen, Sheep’s Head e Beara.

Cork city, splendidamente situata all’entrata della Lee Valley, è la seconda città più grande d’Irlanda ed è la sola vera area urbana nell’intera contea; il resto dei centri abitati, situati principalmente lungo la costa, diffondono un’aria tradizionale davvero pittoresca, per i suoi colori e i suoi scorci.

Prima dell’arrivo dei Normanni nel XII secolo, la contea faceva parte del regno di Desmond, governato dai McCarthys, in seguito alla loro espulsione da Tipperary causata dagli O’Briens. Nel XVI secolo grandi aree furono cedute a “imprenditori” inglesi, tra cui Sir Walter Raleigh e il poeta Edmund Spenser, ma le ribellioni e le guerre del XVI-XVII secolo sistemarono i progetti.

La Grande Carestia colpì duramente la contea Cork e, durante il IX e X secolo, migliaia di persone emigrarono in America da Cobh. La Fastnet Rock, il punto più a sud-ovest d’Irlanda, fu chiamato Tear Drop (ovvero lacrima) poiché era l’ultima zolla che gli emigranti vedevano prima di raggiungere l’ America.

La contea di Cork è una delle aree più apprezzate dai turisti per i paesaggi marini e le splendide spiagge presenti. La migliore tra tante è forse la Barley Cove Beach, meravigliosamente deserta, vicino a Crookhaven nella Mizen Peninsula.

Altre belle spiagge si trovano nei pressi di Youghal e sulla Sherkin Island, oltre a Inchydoney Beach, vicino Clonakilty, che tuttavia non è sicura per la balneazione.

Mappa

Da non perdere

Cork

Cork

Cork è una città vivace e ricca di sorprese per coloro che avranno la pazienza di scoprirne i tanti lati nascosti, tra cui l'English Market, tempio della gastronomia irlandese.
Kinsale

Kinsale

Kinsale è la capitale gastronomica d’Irlanda famosa per i i suoi ristoranti di pesce, il suo porto vivace e il suo minuscolo e coloratissimo centro storico.
La Penisola di Beara

La Penisola di Beara

La Penisola di Beara incanta con i suoi paesaggi incontaminati, la natura selvaggia e i magnifici colori da libro delle favole: è un luogo di incantevole bellezza.
Penisola di Mizen Head

Penisola di Mizen Head

Questo angolo del sud ovest Irlanda vi incanterà con le sue spiagge deserte, le scogliere selvagge e la simpatia della sua gente!
Cobh

Cobh

La cittadina portuale di Cobh sorge su un’isola nella baia di Cork: da qui partivano i transatlantici pieni di emigranti per l'America, tra cui il tristemente famoso Titanic.
Barley Cove

Barley Cove

Nascosta dall'irregolarità delle insenature e della costa frastagliata, questa bellissima spiaggia di sabbia dorata incanta per la sua imponenza.
Blarney Castle

Blarney Castle

Il Blarney Castle deve la sua fama alla celebre Blarney Stone, o pietra dell’eloquenza, incastrata in un muro del cammino di ronda e ai suoi splendidi giardini.
Healy Pass

Healy Pass

Questo piccolo passo montano nella Penisola di Beara consente di ammirare magnifici scorci e panorami lontano da turisti e immersi nella più selvaggia natura irlandese.

Da vedere

Baltimore

Baltimore

Gougane Barra Forest Park

Gougane Barra Forest Park

Sheeps Head Peninsula

Sheeps Head Peninsula

Inoltre

Crosshaven

Crosshaven

Crosshaven è uno dei principali porti turistici d’Irlanda: la vivace cittadina si vanta anche di essere sede del più antico yachtclub del mondo.
Youghal

Youghal

Youghal è un grazioso porto di pescherecci e località balneare, dominato dalla Clockgate Tower, eretta nel 1776 sul luogo di un’antica porta fortificata.
Clonakilty

Clonakilty

Piacevole cittadina della regione occidentale della contea, Clonakilty può essere presa come base per esplorare le penisole e le belle spiagge del sud.
Bantry

Bantry

Situata tra le penisole Mizen Head e Beara, Bantry è una graziosa cittadina all’estremità orientale dell’omonima baia: conserva una magnifica residenza d'epoca sul mare.
Schull

Schull

Situato sulla Mizen Head Peninsula, Schull è un piccolo villaggio di mercato con numerose iniziative per i turisti, soprattutto nei mesi estivi.
Bere Island

Bere Island

Ricca di testimonianze storiche Bere Island si trova di fronte a Castletownbear, poco distante dalla costa e affascina per il suo paesaggio selvaggio.
Garnish Island

Garnish Island

La piccola Garnish Island è stata trasformata in giardino esotico nel 1910 dall’architetto inglese Harold Pet: potrete ammirare piante tropicali, ostruzioni neoclassiche e le foche che giocano sulle rocce.
Clear Island

Clear Island

L’isola è una delle aree di lingua gaelica della regione e poiché ospita una riserva di uccelli marini è un vero paradiso per gli ornitologi.
Three Castle Head

Three Castle Head

Three Castle Head offre stupendi panorami e ospita le rovine di un castello del XIII secolo, fatto costruire dalla famiglia O'Mahony.
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 3.5 su 8 voti
Condividi