Galway

Galway è una vivace cittadina universitaria ricca di storia ma soprattutto attraversata da un'atmosfera incredibilmente suggestiva grazie ai suoi vicoli pittoreschi.

Galway è la capitale dell’ovest gaelico e rappresenta il punto di partenza per andare a scoprire le meraviglie naturali del Connemara.

Stretta nella piccola porzione di terra fra la baia e il Lough Corrib, Galway è una vivace cittadina universitaria ricca di storia ma soprattutto attraversata da un’atmosfera incredibilmente suggestiva con i suoi moli, le banchine, le barchette che ondeggiano al mare, il vento costante che in pochi minuti spazza via il sole e fa arrivare un cielo nero carico d’acqua, lo stridio del gabbiani, le colorate vie del centro con tantissimi locali caratteristici, un’ottima gastronomia a base di frutti di mare e di ostriche (la specialità del luogo) e tanta musica tradizionale.

Questa città-stato conquistata nel XV secolo dall’anglo-normanno Richard de Burgo non presenta cose specifiche da visitare ma è proprio il vivere e il passeggiare fra le vie del piccolo centro e lungo il mare che vi resterà nel cuore e vi farà amare Galway, la sua gente e i suoi colori.

Cosa vedere

  • Vi consigliamo di iniziare la visita della città da Eyre Square, dove nel medioevo si tenevano le giostre medievali e il mercato e oggi riconvertita in spazio verde che conserva la Browne Doorway, un ingresso riccamente decorato di una dimora mercantile.
  • Poco oltre la piazza inizia il centro storico quasi interamente pedonale: percorrete le pittoresche William Street che poi diventa Shop Street: lungo il tragitto, fra negozietti deliziosi e artisti di strada che cantano per voi, incontrerete prima il Lynch’s Castle, la più bella casa medievale d’Irlanda, dalla facciata decorata con sculture e stemmi della famiglia Lynch e del re Enrico VII e la vicina Collegiate Church of St. Nicholas, anch’essa medievale.
  • Arrivati a Cross Street vedrete il cuore del centro con i pub più colorati e il Dillon’s Jewellers, un piccolo museo dedicato alla nascita, alla storia culturale e alla realizzazione del famoso Claddagh Ring, il tradizionale anello di fidanzamento irlandese, nato proprio a Galway.
  • Arrivati sul mare, in corrispondenza del ponte, girate a sinistra e vi troverete di fronte il cinquecentesco Spanish Arch da cui parte una piccola passeggiata verso il mare.

Consigli

  • Il centro storico è molto piccolo ma vi consigliamo di esplorare anche le piccole vie laterali, nascoste rispetto al corso principale: troverete tante piccole sorprese, negozietti simpatici, locali interessanti, murales e bancherelle.
  • Se siete alla ricerca del vostro Claddagh Ring per un’occasione davvero speciale qui non avrete che l’imbarazzo della scelta: le vie del centro sono punteggiate di gioiellerie famose per la produzione del romantico anello, realizzato in tutte le fogge, materiali e rivisitazioni in chiave più moderna.
  • Ma se volete ammirare lo splendido colpo d’occhio delle casette colorate alla foce del fiume, dovete passare il ponte e girare a sinistra: da qui parte una piccola passeggiata fra chiuse, cigni, barchette colorate dei pescatori e prati con le porte da rugby, che conduce al minuscolo ma famoso sobborgo di pescatori di nome Claddagh, che diede le origini all’anello. Questo è uno degli angolo che preferiamo e che consideriamo il più romantico della città.
  • Per una passeggiata lunga e rigenerante dovete invece recarvi a Salthill, il quartiere residenziale si Galway che si affaccia direttamente sul mare con vista sulle isole Aran nelle giornate limpide e ventose.

Tour

Dove mangiare e bere

Tutti i locali che seguono sono stati personalmente testati dallo staff di Irlandando, potete andare sicuri 😉

  • Busker Browne’s: questo ristorantino e bar moderno in Cross Street propone Seafood Chowder deliziose e abbondanti oltre a tanti gustosi piatti completi serviti tutto il giorno. La domenica a pranzo si suona jazz da vivo.
    buskerbrownes.com
  • The King’s Head: è uno dei pub più vecchi di Galway, in uno antico palazzo medievale sulla via principale, con tanto di camini e pavimenti lastricati anche se è stato arredato e ristrutturato in chiave moderna. Qui si suona musica moderna, di solito gruppi locali e propone ottimi piatti tra cui segnaliamo i Chilly Prawns.
    thekingshead.ie
  • The Quay’s: questo pub davvero caratteristico ci è piaciuto molto. L’arredamento gotico/piratesco ti accoglie con calore e affascina per le sue salette su diversi livelli e le ottime session di musica tradizionale molte sera a settimana. C’è anche un ristorante interno e vengono servite ostriche fresche tutti i giorni.
  • McDonagh’s Seafood Bar: non fatevi ingannare dall’odore di fritto e dall’apparenza da fast food. Questo ristorantino di pesce con annessa pescheria è una vera istituzione in città. A pranzo servono solo fish&chips locale, ma la sera si trasforma e prepara ottimi piatti di pesce e serve le famose ostriche di Galway.
    mcdonaghs.net
  • TighNeachtains: è il pub più antico e colorato della città. Questo posticino che sembra uscito da un racconto di leggende è davvero unico. I proprietari accolgono con simpatia e nonostante sia suddiviso in minuscole stanzette con tanto di caminetti, è sempre stracolmo e non perdetevi le bellissime finestre gialle arredate con oggetti e giornali d’epoca! Musica dal vivo dal giovedì alla domenica.
    tighneachtain.com
  • Elles Cafè: in Shoop Street simpatica caffetteria per una sosta con un buon caffè e un gustoso sandwich.

Eventi

Galway Oyster Festival
Da non perdere il Festival delle Ostriche, un appuntamento davvero unico che anima la città e tutti i suoi ristoranti e locali.

Mappa

Alloggi Galway

Cerchi un alloggio a Galway?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili a Galway
Mostrami i prezzi