Contea di Fermanagh

La conteadi Fermanagh (Fear Manach = Region of the monks = regione dei monaci) è nota per l’ampio assortimento di panorami che possiede, tra cui spicca, senz’altro, quello lacustre.

Gran parte della contea, infatti, è coperta dal Lough Erne, un lago in cui i bacini Upper e Lower si uniscono presso Enniskillen, capoluogo di contea.
Gli abitanti del luogo dicono: “in summer Lough Erne is in Fermanagh; in winter Fermanagh is in Lough Erne” (in estate Lough Erne è nel Fermanagh; in inverno il Fermanagh sta nel Lough Erne).

La presenza di tanta acqua, ovviamente, fa sì che la contea sia una meta di pellegrinaggio per coloro che amano le vacanze acquatiche e attive, grazie all’ampia scelta di attività relative alla navigazione, come canoa e windsurf, o alla pesca. Sia il Lough Erne che il Lough Melvin attraggono pescatori da ogni angolo dell’isola e spesso, durante l’estate, si notano anche pescatori stranieri, dediti alla loro attività in laghi paciosi e idilliaci.

Navigare sul fiume Erne è un’esperienza unica e permette di visitare quasi l’intera contea, avendo la possibilità, di notte, di attraccare in uno dei tanti villaggi distribuiti lungo il lago. Tale opportunità di girare a proprio piacimento lungo un corso d’acqua di tanta bellezza è uno dei modi più attraenti per visitare non solo la contea Fermanagh, ma anche l’Irlanda intera.

Anche il golf è un’attività popolare, come le passeggiate lungo le colline, che raramente si innalzano in una contea per lo più pianeggiante. Le colline della zona occidentale ospitano molte interessanti caverne e offrono un itinerario unico per coloro che vogliono abbandonare i percorsi classici e addentrarsi nella selvatichezza della contea.

Per millenni diverse comunità attorno al fiume e ai laghi si sono insediate e la contea possiede, per questo motivo, una ricca storia alle spalle, ben visibile dalla grande quantità di luoghi e monumenti antichi presenti su tutto il territorio.
Dopo la sconfitta degli O’Neills e la successiva emigrazione della maggior parte dei capi nativi, all’inizio del XVII secolo, Fermanagh partecipò alla Plantation dell’Ulster e subì la massiccia influenza di coloni inglesi e scozzesi. La colonizzazione ebbe, tuttavia, poco successo rispetto ad altre zone del nord, e la maggioranza della popolazione resta cattolica.

Mappa

Da vedere

Lough Navar Forest Drive

Lough Navar Forest Drive

Un percorso in macchina di 11 km attraversa la pineta e giunge fino alle Cliffs of Magho, da cui si apre uno splendido panorama sul Lough Erne e oltre.
Lough Erne

Lough Erne

Il fiume Erne forma un lago composto di due bacini, Lower e Upper Lough Erne, nel cui centro si trova l’isoletta su cui sorge il capoluogo Enniskillen.

Inoltre

Enniskillen

Enniskillen

Col suo storico castello sul fiume e la vicinanza dell’elegante Castle Coole, insieme al centro città caratteristico, Enniskillen merita una visita in giornata.
Belleek

Belleek

La famosa Belleek Pottery permette di osservare l’intera lavorazione delle ceramiche, tutti i procedimenti fino al prodotto finito.
Devenish Island

Devenish Island

Uno dei luoghi più antichi e sacri nell’area del Lough Erne, la Devenish Island custodisce le rovine di una chiesa e una abbazia agostiniana.
Tully Castle

Tully Castle

Il Tully Castle fu costruito nel 1613 per la famiglia di un colono scozzese e venne poi incendiato da Roderick McGuire nel 1641.
White Island

White Island

Sulla riva orientale del Lough Erne, White Island ospita le rovine di una chiesa del XII secolo che custodisceuna serie di statue rappresentanti delle strane figure pagane.
Monea Castle

Monea Castle

Il Monea Castle è l’edificio meglio conservato dal periodo della Plantation: costruito nel 1618 possiede enormi torrioni cilindrici.
Castle Archdale Country Park

Castle Archdale Country Park

Il Castle Archdale Country Park è un immenso parco, molto affollato durante l’estate, in cui potersi abbandonare al relax e al contatto stretto con la natura all’interno di sentieri boscosi.
Castle Caldwell Forest Park

Castle Caldwell Forest Park

Il parco ricco di alberi ospita numerose varietà di uccelli:si possono avvistare, oltre a qualche lontra, anche alcune specie acquatiche come anatra detta “archetto marino”.
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Condividi