Itinerario dei fari in Irlanda

Abbarbicati su speroni di roccia a picco sul mare o immersi in spettacolari scenari naturali, i fari irlandesi sono l'ideale per gli amanti delle atmosfere romantiche.

Percorso: 1800 km | Durata: 2/3 settimane | Periodo consigliato: da giugno ad agosto

Non sarà la Bretagna, ma anche l’Irlanda vanta una serie di fari magnifici e scenografici, dislocati un pò in tutti gli angoli dell’isola.

Abbarbicati su speroni di roccia a picco sul mare, immersi in spettacolari scenari naturali, i fari irlandesi sono l’ideale per gli amanti delle atmosfere romantiche, della fotografia e della natura, un ottimo spunto per inserire i più affascinanti all’interno del vostro itinerario!

Se siete alla ricerca di un’esperienza unica, potrete anche scegliere di soggiornare in alcuni particolarmente suggestivi, trasformati infatti in accoglienti b&b.

Tappe principali

  1. Wicklow Head Lighthouse
  2. Hook Head
  3. Old Head of Kinsale Lighthouse
  4. Galley Head Lighthouse
  5. Crookhaven Lighthouse
  6. Loop Head
  7. Black head
  8. Fanad Head
  9. Blackhead Lighthouse
  10. Baily Lighthouse

 

Itinerario faro per faro

Wicklow-Head-LighthouseWicklow Head Lighthouse

A pochi chilometri da Dublino si trova  questo antico faro risalente al 1781 che si affaccia su un panorama strepitoso. Venne costruito per orientare i marinai confusi dalla presenza del faro di Howth.
irishlandmark.com

Oggi il faro offre una sistemazione unica in modalità self-catering ideale per chi visita la contea di Wicklow: qui troverete un angolo di pura pace con vista spettacolare sul Mare d’Irlanda, uno scenario ideale per trascorrere un soggiorno davvero indimenticabile.

Inoltre Wicklow Town è a soli 5 km di distanza e potrete ammirare le magnifiche colline e montagne della Wicklow Way oltre a Powerscourt House and Gardens, Wicklow Gaol, Sally Gap e Glendalough.

Hook head1Hook Head

La struttura attuale ha una storia di circa 800 anni ed è il più antico faro operativo in tutto il mondo. Si possono seguire visite guidate tutto l’anno e salendo i 115 gradini potrete ammirare una vista spettacolare dal balcone.
hooktourism.com

A causa dei fiumi Barrow, Nore e Suir che sfociano nell’estuario questo luogo era conosciuto in irlandese come Comar na dtrí nUisce (alla confluenza di tre acque). Questa zona inoltre è ricca di storia, terra di Vichinghi prima e di monaci dopo che qui costruirono un monastero. Furono proprio loro a erigere il primo faro per mettere in guardia la gente di mare e tenerli lontani dalle rocce pericolose.

Old Head of Kinsale LighthouseOld Head of Kinsale Lighthouse

E’ un magnifico promontorio proteso nel mare in cui i prati verdissimi ricoperti di fiori si gettano improvvisamente nelle onde: uno scenario davvero indimenticabile!

Un primo faro è stato costruito qui nel 17 ° secolo da Robert Reading ma è tristemente noto per essere il punto più vicino al luogo del naufragio del Lusitania nel 1915.

Oggi l’Old Head of Kinsale è popolare fra i giocatori di golf che vengono qui per provare il campo a 18 buche aperto nel 1997.

Galley Head LighthouseGalley Head Lighthouse

La stazione è stata costruita nel 1875 e il faro descrive un insolito arco di luce che si narra sia stato voluto dal Sultano di Turchia ha chiesto di poter vedere Castle Freke a Rosscarbery quando si trovava in visita lì.

Le due case “custodi” sono state ristrutturate e oggi sono il luogo ideale per un soggiorno rilassante in famiglia o in coppia a 130 metri sul livello del mare con vista sul Canale di San Giorgio. Proprio qui si racconta che i guardiani del faro avrebbero assistito alla tragica perdita del Lusitania nel 1915, e avvistato una nave tedesca portare armi, sotto le mentite spoglie di un vapore norvegese.

crookhaven-faroCrookhaven Lighthouse

Il faro di Crookhaven si trova all’ingresso della parte sud-ovest d’Irlanda e risale al 1843, circondato dalle abitazioni originali precedentemente occupate dai lavoratori del Fastnet Lighthouse, della stazione di Mizen e del faro stesso.

Il cottage originale del faro risale al 1843 ed è stato completamente ristrutturato con un design audace e lumisoso: da qui si godono viste spettacolari su Ballydevlin Bay, Isole Carberry, Rock Alderman, Fastnet Lighthouse.

E’ il luogo ideale per una fuga dal caos e dalla civiltà!

loophead-lighthouseLoop Head

Loop Head Lighthouse è il punto di riferimento principale sulla riva settentrionale del fiume Shannon, situato nei pressi di Kilbaha, Contea di Clare.

Il complesso è costruito su una scogliera con vista panoramica sul mare burrascoso ma anche sul Kerry e Dingle e a pochi chilometri dalle scogliere di Moher.

E’ un importante elemento di navigazione fin dal 1670 ma è stato azionato manualmente fino al 1971, quando è stata introdotta l’elettricità.

Oggi si può soggiornare qui: circondato da uccelli e fiori selvatici, scogliere e onde dell’Atlantico, Loop Head offre alloggi per vacanze dove vivere un’esperienza assolutamente indimenticabile. Potrete immergervi in un paesaggio circondato da rocce scolpite dalle tempeste atlantiche in cui le grotte ospitano uccelli marini, foche e altri animali marittimi. Tutto questo a due passi dalle scogliere di Moher e dalle principali attrazioni della contea di Clare come il terreno calcareo e roccioso del Burren.

black headBlack head

In questo caso a rendere unico il luogo non è tanto il faro, di poco fascino, quanto il magico spettacolo lunare che lo circonda, il Burren.

Da qui si gode di una magnifica vista su tutta la baia di Galway, dalla sua barriera occidentale delle isole Aran a Oranmore Bay a est di Galway, con una piccola porzione del Connemara con le sue colline e montagne.

Un luogo davvero magico e caratterizzato da un’assoluto senso di isolamento e solitudine: guiderete per chilometri nel nulla più totale, solo rocce e mare.

fanad-headFanad Head

Gli amanti dei paesaggi romantici non potranno che innamorarsi perdutamente di questo angolo spettacolare d’Irlanda incastonato nel Donegal settentrionale.

Il faro venne costruito dopo il naufragio della Saldana sulle rocce insidiose: nessuno sopravvisse tranne un pappagallo riconosciuto grazie a un collare d’argento con il nome della nave.

Da allora l’esigenza di una luce a condurre i naviganti in porto divenne fondamentale.

Black-Head-LighthouseBlackhead Lighthouse

Ai tempi d’oro e di gloria di Belfast, il faro guidava molte navi grandi nel loro cammino, tra cui il famoso Titanic. Arroccato sul bordo di una rupe, offre un riparo dal vento selvaggio che spazza questo tratto di costa.

Anche qui si può soggiornare nelle case dei guardiani completamente riportati al loro antico splendore: le case vantano camere luminose con mobili antichi e con l’armamentario originale delfaro.

Blackhead offre ai suoi ospiti la possibilità di rilassarsi avvolgendoli con il suo fascino e la sua magia, guardando il sorgere del sole sul mare irlandese o sperimentare gli elementi al culmine di una tempesta.

Baily Lighthouse Howth Head, Co Dublin IrelandBaily Lighthouse

Chiudiamo il nostro giro con il faro sulle scogliere di Howth, un piccolo angolo idilliaco da non perdere anche per chi farà un breve soggiorno solamente nella capitale.

Il primo faro in questo sito è stato costruito intorno al 1667 da Sir Robert Reading e fu una delle sei costruzioni commissionate da Carlo II nel 1665.

Purtroppo la zona è stata teatro di una serie di naufragi, tara cui la tragedia della PS Queen Victoria il 15 febbraio 1853, in cui perirono più di 80 passeggeri e membri dell’equipaggio.