Collina di Tara

La collina di Tara è un luogo ricco di storia, il centro politico e spirituale dell’Irlanda gaelica, dove i Re Supremi d’Irlanda vennero incoronati per secoli.

A 10 km a sud-ovest di Newgrange si trova la Collina di Tara, un luogo ricco di storia e di simbologia: fu il centro politico e spirituale dell’Irlanda gaelica e sede degli Ard-Ris, i Re Supremi d’Irlanda, che vennero incoronati proprio qui, fino all’XI secolo.

Gli appartamenti reali sono ormai riconoscibili grazie a qualche traccia nel terreno ed è solamente con una mappa del sito archeologico, che si possono immaginare le dimensioni e la fisionomia di questo antico luogo sacro.

La zona è ricca di luoghi da visitare e offre spettacolari vedute sulla valle e sulle fertili pianure della contea di Meath. Infatti dalla cima della collina potrete ammirare viste panoramiche sulla campagna circostante: nonostante la collina di Tara sia a soli 155 metri sul livello del mare, in una giornata limpida il vostro sguardo potrà spaziare su tutta la pianura centrale dell’Irlanda, dalle Mourne e Cooley Mountains a nord-est alle Slieve Bloom Mountains a sud-ovest e alle Wicklow Mountains a sud.

Cosa vedere alla Collina di Tara

La collina di Tara è stata importante sin dalla tarda età della pietra, quando vi fu costruita una tomba a corridoio. Tuttavia, il sito divenne veramente significativo nell’età del ferro (dal 600 a.C. al 400 d.C.) e nel periodo paleocristiano, quando raggiunse un’importanza suprema, come sede degli alti re d’Irlanda. Tutte le vecchie strade irlandesi portano a questo sito.

Lo stesso San Patrizio vi si recò nel V secolo. Man mano che il cristianesimo raggiunse il dominio nei secoli successivi, l’importanza di Tara divenne simbolica. Le sue sale e i suoi palazzi sono ora scomparsi e rimangono solo terrapieni.

Tuttavia, ci sono ancora luoghi notevoli da vedere, come la Lia Fáil, la grande pietra dell’incoronazione e uno dei quattro leggendari tesori dei Tuatha Dé Danann, che si erge orgogliosa sul monumento noto come An Forradh.

Il centro visitatori

Una sosta al centro visitatori è il punto di partenza essenziale per una visita alla collina di Tara, la sede degli alti re d’Irlanda: potrete conoscere da vicino e approfondire la storia di questo luogo sacro.

Lo troverete all’interno della chiesa ottocentesca sulla collina, che contiene una bellissima vetrata raffigurante la Pentecoste del famoso artista Evie Hone.

Vi consigliamo di seguire la presentazione audiovisiva di 20 minuti, che include fantastiche vedute aeree di questo grande complesso di monumenti antichi, per capirne la portata e le sue originali dimensioni. Farete un viaggio attraverso la storia, dall’inizio dell’attività in questo antico sito reale fino ai giorni nostri. Ci sono anche filmati del sito in fase di scavo, che danno un’idea del complesso e affascinante lavoro degli archeologi.

Sala dei banchetti

Visitate la grande sala dei banchetti, costruita durante il regno di Cormac MacArt, ora testimoniata solamente da banchi di terra paralleli di 200 metri.

Si dice che questo fosse il luogo in cui si teneva la grande festa di Tara nell’antichità. Tuttavia, gli archeologi ritengono che siano più probabilmente i resti di un viale cerimoniale che portava alla collina, progettato per rendere spettacolare l’esperienza di fare il proprio ingresso a Tara. Se seguirete questo percorso fino alla vetta, in pratica camminerete sulle orme dei re.

La Rath dei Sinodi

Questo monumento è l’ambientazione di una delle storie più intriganti associate a Tara.

Alla fine del diciannovesimo secolo, gli israeliti britannici credevano che l’Arca dell’Alleanza fosse sepolta in questo monumento. Per trovarla hanno scavato a lungo, distruggendo gran parte del sito durante l’infruttuosa ricerca.

Il tumulo degli ostaggi

Da non perdere il Tumulo degli Ostaggi, il più antico monumento visibile sulla collina di Tara. È una tomba a corridoio di 5.000 anni, in cui sono stati collocati resti umani.

Un secondo periodo di attività sepolcrale ebbe luogo durante l’età del bronzo. L’ingresso alla camera è sul lato est. Guardando dentro, vedrete una pietra con impressa una meravigliosa arte megalitica.

Il Forte dei Re

Questo è il più grande recinto sulla collina di Tara: la circonferenza misura un chilometro intero. Racchiude la sommità del colle ed è delineato da un fossato interno e da un argine esterno.

Risalente all’età del ferro, 2000 anni fa, gli archeologi ritengono che sia stato costruito per segnare la vetta di Tara e diventato nel tempo un santuario sacro.

La sede reale e la casa di Cormac

Nella parte più alta della collina di Tara si trovano due siti che, visti dall’alto, assomigliano alla figura del numero 8. Sono fisicamente interconnessi, ma gli archeologi ritengono che siano stati probabilmente costruiti in tempi diversi e avessero funzioni differenti.

Si pensa che la sede reale sia un tumulo funerario risalente all’età del bronzo o alla prima età del ferro, e in tempi successivi, potrebbe essere servito come tomba dei re: il Cormac’s House potrebbe essere nato come un ringfort o un luogo di abitazione, forse costruito tra l’VIII e il X secolo d.C. È probabile che i costruttori di Cormac’s House abbiano deliberatamente incluso il Royal Seat nel loro luogo di abitazione per dimostrare che ora controllavano il tumulo dell’inaugurazione, l’epicentro di questo luogo epocale.

Lia Fáil, la pietra del destino

Situato in cima al monumento noto come il Seggio Reale, si dice che questo pilastro di granito bianco grezzo sia la pietra inaugurale degli alti re. Secondo la leggenda, la pietra emette uno stridio, quando il vero re vi posa sopra la mano.

Accanto alla pietra c’è un memoriale moderno dedicato alla ribellione del 1798, eretto per celebrare il 140° anniversario della battaglia di Tara, avvenuta il 26 maggio 1798.

Orari e biglietti

L’accesso alla collina di Tara è gratuito e aperto tutto l’anno. E’ invece a pagamento l’ingresso al centro visitatori con visita guidata del sito.

Come raggiungere la Collina di Tara

La collina di Tara si trova a meno di 40 minuti dall’aeroporto di Dublino. Dopo aver noleggiato un auto direttamente nello scalo irlandese, potrete raggiungerla facilmente ed esplorare tutte le numerose attrazioni della valle del Boyne, tra cui Newgrange e il castello di Trim.

Tour in bus

Dove dormire vicino alla Collina di Tara

La collina di Tara è la meta perfetta per una gita in giornata partendo dalla capitale irlandese: in questo caso dormire a Dublino è la scelta più consigliata.

In alternativa, per trascorrere più giorni nella valle del Boyne, potrete considerare la possibilità di alloggiare a Navan o Trim, che distano circa 15 minuti da Tara, o a Drogheda a meno di mezz’ora.

Cerca
Offriamo le migliori tariffe Se trovi a meno rimborsiamo la differenza.
Cancellazione gratuita La maggior parte delle strutture permette di cancellare senza penali.
Assistenza telefonica h24 in italiano Per qualsiasi problema con la struttura ci pensa Booking.com.

Hotel e B&B consigliati

Hotel
Castle Arch Hotel
Trim - Summerhill RoadMisure sanitarie extra
7.4Buono 989 recensioni
Prenota ora
Affittacamere
Killyon Guest House
Navan - Dublin Road, NavanMisure sanitarie extra
7.8Buono 453 recensioni
Prenota ora
Appartamento
Tara View Apartments
Garristown - Pudden Hill Equestrian Centre MooreparkMisure sanitarie extra
8.4Ottimo 656 recensioni
Prenota ora
Vedi tutti gli alloggi

Informazioni utili

Indirizzo

Castleboy, Co. Meath, Ireland

Contatti

TEL: +353 46 902 5903

Orari

  • Lunedì: 10:00 - 17:00
  • Martedì: 10:00 - 17:00
  • Mercoledì: 10:00 - 17:00
  • Giovedì: 10:00 - 17:00
  • Venerdì: 10:00 - 17:00
  • Sabato: 10:00 - 17:00
  • Domenica: 10:00 - 17:00

Dove si trova Collina di Tara

La collina di Tara si trova nella contea di Meath, nella parte est dell'Irlanda, a meno di 1 ora da Dublino.

Alloggi Collina di Tara
Cerchi un alloggio in zona Collina di Tara?
Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili nei dintorni di Collina di Tara
Verifica disponibilità

Attrazioni nei dintorni