Newgrange

Newgrange è una delle aree archeologiche più straordinarie d'Europa, Patrimonio dell'Umanità dell'Unesco: una grande tomba a corridoio di eccezionale bellezza.

Costruito 3.000 anni prima delle piramidi egizie e 1.000 anni prima di Stonehenge, il sito Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO di Brú na Bóinne è uno dei siti archeologici più importanti del mondo.

Queste spettacolari tombe preistoriche sono state riconosciute Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco: qui infatti sono visibili i resti di circa 40 tumuli e tombe a corridoio che testimoniano la presenza e l’attività umana in quest’area.

Il complesso archeologico è composto da oltre 90 monumenti costruiti nel neolitico da un’antica civiltà preceltica. Tra questi spiccano in particolare i grandi tumuli di Newgrange, Knowth e Dowth, di cui solo i primi due visitabili internamente, esclusivamente con visite guidate, partendo dal Centro Visitatori di Brú na Bóinne.

All’interno del centro potrete visitare la zona espositiva che spiega le dinamiche della società neolitica: abbigliamento, cibo, costruzione dei monumenti, materiali di realizzazione e i vari luoghi di provenienza, modalità di trasporto e simbologia.

Newgrange

Newgrange, risalente al 3.200 a.C., è il monumento più noto del sito Patrimonio dell’Umanità di Brú na Bóinne.

L’area consiste principalmente in un vasto tumulo, che misura 85 metri di diametro e 12 metri di altezza. Questa struttura è stata costruita alternando strati di pietre e terra. La pietra d’ingresso è di incredibile bellezza, con i triskel scolpiti, ma la vera scoperta è ammirare all’interno della tomba i numerosi motivi misteriosi incisi nella pietra come caprioli, spirali, losanghe e figure geometriche.

L’accesso al tumulo si trova sul lato sud-est. Questo è l’ingresso principale, che si apre su un passaggio lungo 19 metri. Alla fine di questo corridoio, sono state trovate tre camere, al cui interno sono stati scoperti i resti di due corpi insieme ad altri oggetti come un frammento di selce usato, quattro ciondoli e due perline.

La tomba a corridoio è circondata da 97 pietre: la più impressionante è la grande pietra d’ingresso ricoperta di volute e disegni. Il tetto a mensola all’interno della camera sepolcrale è ancora a tenuta stagna e supporta circa 200.000 tonnellate di tumuli. I resti cremati dei defunti venivano adagiati su grandi vasche di pietra all’interno della camera e solitamente erano accompagnati da corredi funerari.

Il solstizio d’inverno a Newgrange

All’alba del solstizio d’inverno, il giorno più corto dell’anno, il 21 dicembre, un raggio di sole entra nella camera di Newgrange attraverso un’apertura appositamente progettata sopra la porta che illumina la camera. Il 21 dicembre 1967, il professor MJ O’Kelly fu la prima persona a vedere questo evento, ormai famoso in tutto il mondo.

Dal buio più totale, la luce nei primi minuti del giorno, penetra lentamente all’interno della tomba illuminando il corridoio e infine la camera sepolcrale. La tomba così vede la luce per 17 minuti, al cui scadere ritorna nel buio per un altro lungo anno.

L’accesso a questo evento strabiliante è limitato a 50 persone all’anno. Se desiderate tentare la fortuna e visitare Newgrange durante il solstizio d’inverno, dovrete partecipare a una lotteria: è necessario inviare un’e-mail a BrunaBoinne@opw.ie.

Ovviamente, vincere la lotteria è molto difficile. Al centro visitatori, viene ricreata la simulazione di questo evento straordinario. La rappresentazione prevede alcuni minuti di buio totale per immedesimare i visitatori in questa incredibile esperienza.

Knowth

Il complesso di Knowth fu costruito oltre 5.000 anni fa, probabilmente dopo la costruzione di Newgrange e prima di Dowth. La tomba a corridoio è di dimensioni simili a Newgrange ed è circondata da 18 tumuli satelliti più piccoli. La struttura presenta due passaggi con ingressi su lati opposti: il passaggio occidentale è lungo 34 metri mentre quello orientale 40 metri e termina con una camera cruciforme.

L’intero tumulo è circondato da 127 cordoli, molti dei quali sono decorati finemente. Il sito di Knowth contiene un terzo dell’arte megalitica di tutta l’Europa occidentale. Durante gli scavi sono state trovate oltre 300 pietre decorate con meravigliosi motivi a spirali, losanghe e cerchi concentrici. Tuttavia, l’arte megalitica di Knowth contiene un’ampia varietà di immagini, come le forme a mezzaluna o mappe lunari.

Queste pietre finemente scolpite sembrano dimostrare che i costruttori del sito fossero astronomi competenti: avevano effettuato osservazioni per lunghi periodi di tempo ed erano in grado di trasmettere le loro conoscenze astronomiche di generazione in generazione. La pietra chiamata il calendario presenta un formato che può essere utilizzato per tracciare il mese sinodico e da esso si possono ottenere calcoli molto importanti sul ciclo metonico della luna di 19 anni.

Knowth continuò ad essere utilizzato nel corso dei secoli, come luogo di sepoltura nell’età del bronzo e del ferro, sito reale nell’alto medioevo e casa colonica nel tardo medioevo.

Una nuova mostra su Knowth esplora l’arte megalitica della Boyne Valley e la storia degli archeologi che l’hanno scoperta. Vi ricordiamo che non è possibile accedere direttamente al sito: l’ingresso avviene sempre tramite visita guidata dal Centro visitatori di Brú na Bóinne, situato vicino al villaggio di Donore, sulla riva sud del fiume Boyne.

Dowth

Il sito archeologico di Dowth è il meno conosciuto di tutta l’area di Brú na Bóinne. Possiede all’incirca le stesse dimensioni di Newgrange e Knowth ed è stato costruito nel medesimo periodo, oltre 5.000 anni fa.

Il tumulo fu sottoposto a uno scavo molto poco professionale nel 1847: furono scoperte due tombe a corridoio ma la struttura fu gravemente danneggiata durante i lavori. Purtroppo il tetto originale è crollato molto tempo fa ed è stato sostituito da una copertura in cemento.

Le tombe a corridoio sono molto meno spettacolari di Newgrange o Knowth, con passaggi più brevi e tetti più bassi. Entrambi si trovano sul lato occidentale del tumulo, sono indicati come Dowth North e Dowth South. Dowth South è allineato al sole, durante il tramonto del solstizio d’inverno: il 21 dicembre intorno alle ore 15.00, i raggi del sole illuminano il passaggio, in modo simile a quello che accade a Newgrange.

Il tumulo è circondato da un cordolo di 115 pietre e ha due tombe rivolte a ovest. Almeno trentotto delle pietre di Dowth contengono esempi di arte megalitica: il cerchio è il motivo più utilizzato.

Il sito di Dowth non è visitabile internamente: tuttavia potrete recarvi direttamente sulla riva nord del fiume Boyne, a un paio di chilometri dalla strada che da Slane porta a Drogheda, e ammirare il monumento dall’esterno.

Biglietti e orari

Triskell incisi sulla pietra all’ingresso di Newgrange

Accesso al sito

Il Centro visitatori Brú na Bóinne è il punto di partenza per tutte le visite a Newgrange e Knowth. I visitatori devono attraversare il fiume tramite una passerella e poi vengono portati ai monument icon un bus navetta, la cui fermata si trova a 600 metri dal parcheggio del centro visitatori.

E’ essenziale prenotare i biglietti in anticipo, specialmente in estate, quando a fronte di una grande affluenza, viene introdotto un numero massimo di 700 visitatori giornalieri.

La mostra del Visitor Center è un’esperienza completamente interattiva per i visitatori che desiderano esplorare la cultura neolitica, il paesaggio e i monumenti di Brú na Bóinne.

La visita della tomba non è indicata a coloro che sono affetti da claustrofobia: per entrare occorre percorre un piccolo corridoio, stretto e basso, e superare alcuni punti decisamente minuscoli, in cui si deve camminare di sbieco. Anche le persone facilmente suggestionabili e con la paura del buio potrebbero avere problemi.

Vi ricordiamo che i monumenti sono siti all’aperto senza alcun riparo: vi consigliamo di vestirvi in modo appropriato per il tempo mutevole e ballerino.

Orari

Il centro visitatori di Newgrange è aperto sette giorni su sette. Le uniche chiusure annuali sono dal 24 al 27 dicembre compreso. Gli orari variano in base alla stagione e, poiché i biglietti possono essere prenotati solo con 30 giorni di anticipo, è difficile prevedere esattamente le modalità di ingresso.

Inoltre l’apertura dei siti può dipendere dalle condizioni meteorologiche e per garantire la sicurezza e il benessere di tutti, l’accesso può essere soggetto a modifiche con breve preavviso.

Vi ricordiamo che nessuna fotografia è consentita nel passaggio o nella camera di Newgrange.

Biglietti

I biglietti per Newgrange e Knowth variano a seconda del tipo di tour che sceglierete. Dal momento che i biglietti sono limitati, l’accesso non è garantito a meno che non li abbiate prenotati in anticipo. La durata indicativa della visita è di 2 ore e 45 minuti.

Potrete optare fra due diversi biglietti:

Dove dormire vicino a Newgrange

Data la vicinanza a meno di 1 ora da Dublino, Newgrange può essere tranquillamente visitata in giornata partendo dalla capitale irlandese.

In alternativa, potrete scegliere di soggiornare a Drogheda oppure a Trim, un’altra tappa della Valle del Boyne.

Cerca
Offriamo le migliori tariffe Se trovi a meno rimborsiamo la differenza.
Cancellazione gratuita La maggior parte delle strutture permette di cancellare senza penali.
Assistenza telefonica h24 in italiano Per qualsiasi problema con la struttura ci pensa Booking.com.

Hotel e B&B consigliati in zona

Hotel
D Hotel
Drogheda - Scotch HallMisure sanitarie extra
7,7Buono 1.493 recensioni
Prenota ora
Hotel
The Newgrange Hotel
Navan - Bridge StreetMisure sanitarie extra
7,4Buono 1.418 recensioni
Prenota ora
Hotel
Pillo Hotel Ashbourne Leisure Club & Spa
Ashbourne - The RathMisure sanitarie extra
7,5Buono 1.321 recensioni
Prenota ora
Vedi tutti gli alloggi

Come raggiungere Newgrange

Il sito archeologico di Newgrange si trova a meno di 50 km da Dublino e a 10 da Drogheda. Dopo aver noleggiato la l’auto all’aeroporto di Dublino, potrete comodamente raggiungere il centro visitatori in poco tempo, imboccando la M1 in direzione nord fino a Drogheda, poi la N51 in direzione ovest fino a Brú a Bóinne.

Se invece vi spostate con i mezzi, vi segnaliamo la linea 163 di Bus Eireann, che garantisce il collegamento tra il Centro visitatori e Drogheda.

Visitare Newgrange con un’escursione da Dublino

Se state visitando Dublino, non avete noleggiato un’auto e desiderate raggiungere Newgrange in giornata, potreste valutare la possibilità di partecipare a un tour organizzato che vi porterà alla scoperta della Boyne Valley.

Informazioni utili

Indirizzo

Newgrange, Newgrange, Donore, Co. Meath, Irlanda

Contatti

TEL: +353 41 988 0300

Dove si trova Newgrange

Newgrange e il complesso archeologico di Brú na Bóinne si trovano nella valle del fiume Boyne, a circa 40 km da Dublino e a pochi chilometri dalle città di Slane (5 km) e Drogheda (8 km).

Alloggi Newgrange
Cerchi un alloggio in zona Newgrange?
Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili nei dintorni di Newgrange
Verifica disponibilità

Attrazioni nei dintorni