Contea di Wexford

La contea di Wexford, nel sud est Irlanda, è caratterizzata da un clima mite, penisole selvagge popolate da fari, spiagge infinite, vivaci cittadine e castelli.
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze
Cerca

La contea di Wexford prende il nome dalla sua città principale Wexford Town, fondata dai Vichinghi nel IX secolo col nome di Waesfjord. Nel 1169 Wexford fu la base dell’invasione dei Normanni, che per primi approdarono a Bannow Bay, sulla Hook Peninsula, su invito del re di Leinster Dermot MacMurough.

La storia di Wexford è piuttosto sanguinosa, a partire dalle invasioni normanne, passando attraverso i secoli XVII e XVIII con Cromwell, per finire nel 1798 con l’insurrezione degli United Irishmen. Per un periodo, Wexford fu sede di una repubblica cittadina sul modello di quella francese. Forse grazie alla sua prosperità economica, l’emigrazione dalla contea Wexford durante la Carestia non fu eccessiva.

L’influenza normanna, il clima mite, la prosperità delle fattorie e la presenza di paesaggi montani e marini nella contea, rendono Wexford un posto davvero unico.

La contea ospita numerose spiagge di sabbia lungo la East Coast. Tra le migliori risultano Curracloe Beach, che è caratterizzata da incantevoli dune, la celebre Rosslare Strand, la spiaggia delle piccole località balneari di Duncannon sulla Hook Peninsula e di Courtown.

Cosa vedere a Wexford

La contea di Wexford, nel sud-est dell’Irlanda, è una destinazione turistica molto popolare per i dublinesi, poiché si trova solamente a un’ora di macchina percorrendo l’autostrada M11.

Wexford vanta anche il nome The Sunny South East: il suo clima mite le garantisce le ore più soleggiate e meno piovose di tutta l’Irlanda ed è il luogo perfetto per abbronzarsi d’estate. Con molte attrazioni, attività ed eventi che si svolgono durante tutto l’anno, Wexford ha molto da offrire ai turisti che vorranno spingersi fino a qui.

Hook Lighthouse

1Hook Head, Churchtown, Co. Wexford, Ireland

Scoprite il maestoso Hook Lighthouse, votato come il faro numero uno al mondo, che si affaccia su un promontorio selvaggio e affascinante.

Costruito con pietra calcarea locale, Hook Lighthouse è uno dei più antichi fari operativi esistenti: la struttura risale a 800 anni fa, edificato sfruttando un’antica torre medievale già presente a Hook Head. Il panorama che si ammira in cima al faro è qualcosa di assolutamente strepitoso.

Molti festival divertenti ed eventi per famiglie si svolgono al Faro di Hook durante tutto l’anno, tra cui il Maritime Matters Festival, il Pirate Festival, l’Heritage Week Vintage Day, dimostrazioni culinarie a tema, rievocazioni storiche, raccolte fondi di beneficenza e laboratori artistici.

Wexford Town

Capoluogo dell’omonima contea, Wexford Town, situata sul fiume Slaney, venne fondata dai Vichinghi nel IX secolo, conquistata dai Normanni nel 1169 e infine saccheggiata e devastata da Cromwell nel 1649.

Fate una passeggiata lungo il fiume Slaney e ammirate gli edifici luminosi e colorati in riva al mare. La potente Westgate Tower e l’amata chiesa di St. Iberius sono solo alcuni dei punti salienti, sparsi per le strade storiche e accoglienti della città.

Enniscorthy

Adagiata sulle ripide sponde del fiume Slaney, Enniscorthy subì numerosi attacchi dopo l’arrivo dei normanni e fu il focolaio della rivolta del 1798, quando gli insorti tennero la città per quattro settimane, prima di essere sopraffatti dall’esercito inglese.

Segnaliamo da vedere il castello di Enniscorthy, Market Square con la statua di Padre Murphy e di un fante armato di picca, il Wexford County Museum, il National 1798 Visitor Centre, Abbey Square e la St. Aidan’s Cathedral.

Irish National Heritage Park

4Irish national Heritage Park, Ferrycarrig, Wexford, Y35 X313, Ireland

L’Irish National Heritage Park, a Ferrycarrig, appena fuori Wexford, lungo la N11, è il luogo perfetto per scoprire come vivevano gli antichi abitanti dell’Irlanda.

Si tratta di un museo all’aperto che illustra 9.000 anni di storia irlandese ricostruita, situato all’interno di foreste naturali e boschi umidi. Farete un viaggio indimenticabile attraverso il passato dell’Irlanda e vivrete le storie, le immagini e i suoni che hanno plasmato l’isola. Il mondo in cui entrerete è un’autentica ricreazione del patrimonio irlandese: fattorie, luoghi di rito, modalità di sepoltura e resti a lungo dimenticati incanteranno sia il visitatore occasionale che lo studioso appassionato.

I turisti possono fare una visita con una guida in costume d’epoca o passeggiare con i propri tempi. Le attività per bambini includono la ricerca dell’oro, la costruzione di una casa e la creazione di arte rupestre. Altre cose divertenti da fare sono l’apprendimento di mestieri e abilità tradizionali come l’intaglio del legno e la muratura, o la partecipazione a uno degli eventi a tema durante tutto l’anno, tra cui spettacoli musicali ed esperienze con gli uccelli rapaci.

Courtown

Situato in un’ampia baia, Courtown è un grazioso porto e un popolare centro balneare per famiglie, con una spiaggia lunga 3 km, tanti divertimenti e un campo da golf. I pontili fanno parte di quelle opere pubbliche promosse dal conte di Courtown nel 1847, per bloccare i danni della carestia e favorire il lavoro della popolazione meno abbiente.

A 5 km a nord di Courtown, si trova Ballymoney, piccola località balneare con una bella spiaggia, mentre a sud ci sono Ardamine Polishone, insenature isolate ideali per la balneazione.

New Ross

New Ross è una vivace località portuale, fondata da Isabella, nipote del re irlandese Dermot MacMurrogh e figlia del condottiero normanno Strongbow.

La cittadina, attraversata dal fiume Barrow, sorge su una collina su cui si arrampicano strade strette, tipicamente medievali, a volte non accessibili per i veicoli.

Da non perdere la Dunbrody Famine Ship: è la riproduzione di una nave mercantile del 1840, che fu successivamente convertita in nave per emigranti. I punti salienti della visita includono mostre a tema e artisti in costume. Questa affascinante attrazione è progettata per far comprendere le difficoltà subite da oltre un milione di irlandesi, che si trovarono a dover emigrare durante la metà dell’800.

Ferns Castle

7The Square, Ferns Upper, Ferns, Co. Wexford, Y21 D892, Ireland

Ferns Castle era la roccaforte principale del re di Leinster, Dermot MacMurough. Questi invitò i Normanni in Irlanda per consolidare il suo potere e garantirsi le forze necessarie per sconfiggere il re di Connaught, Tiernan O’Rourke, che attaccò il castello dopo che MacMurough aveva abusato di sua moglie. L’edificio fu poi saccheggiato dagli uomini di Cromwell nel 1649.

All’interno del centro visitatori, non perdetevi un manufatto straordinario da vedere: The Ferns Tapestry, che mette in mostra la storia pre-normanna della città attraverso l’arte millenaria del ricamo di lana crewel. Cucito dai membri della comunità locale, l’arazzo lungo 15 metri comprende 25 pannelli di notevole realizzazione e bellezza.

John F Kennedy Arboretum

8Ballysop, New Ross, Co. Wexford, Ireland

Il John F Kennedy Park and Arboretum si trova a 10 km a sud di New Ross. Questa enorme riserva verde è l’omaggio dell’Irlanda al presidente americano, la cui dimora a vita si trova nella vicina Dungastown. L’arboreto, che si estende su circa 120 acri, annovera più di 5000 arbusti e alberi originari di tutto il mondo.

Un piccolo lago costellato di isolotti ospita un gran numero di germani reali, gallinelle d’acqua e scardole, mentre una vicina collezione di magnolie contiene alcuni esemplari eccezionali. Gli appezzamenti forestali del parco sono divisi in aree contenenti alberi provenienti da ciascuno dei cinque continenti del mondo.

Dalla Slieve Coillte si aprono stupendi panorami verso la parte meridionale della contea e sull’estuario dei fiumi Barrow, Nore e Suir.

Johnstown Castle Estate

9Oldtown Ln, Johnstown, Co. Wexford, Y35 HP22, Ireland

Questa struttura neogotica incorpora i resti di una fortezza normanna e solo di recente è stata riaperta al pubblico. Il grande parco merita una visita per i suoi stagni artisticamente progettati e più di 200 diversi fiori e arbusti.

Gli attraenti giardini ornamentali sono stati ideati da Daniel Robertson, famoso per i magnifici giardini di Powerscourt House nella contea di Wicklow.

Duncannon Fort

Duncannon Fort è un’impressionante fortezza circondata da bastioni e arroccata sul lato della splendida penisola di Hook. Questa struttura storica ha raccolto innumerevoli storie intriganti e impressionanti nel corso dei suoi 450 anni di vita e detiene uno dei migliori punti panoramici da cui ammirare il bellissimo estuario di Waterford.

Le visite guidate vi portano a scoprire le leggende del guerriero celtico Conan, che ha dato il nome a Duncannon nel corso dei secoli. Il forte ha ricevuto visite da re, pirati, ribelli e infine eroi della seconda guerra mondiale.

Wells House & Gardens

11Ballyedmond, Gorey, Co. Wexford, Ireland

Attrazione adatta ai grandi e piccini: scoprite le creature incantate dei boschi e il popolo delle fate nelle due bellissime passeggiate nella natura, piene di magia e meraviglia. I bambini rimarranno affascinati mentre troveranno tesori nascosti all’interno dello spettacolare paesaggio di piante e alberi magici.

Dopo aver esplorato la tenuta, visitate la grande casa vittoriana, attraverso gli occhi di Lady Frances e dei precedenti residenti e lavoratori di Wells. Ammirate i giardini terrazzati splendidamente restaurati, basati sui piani originali di Daniel Robertson del 1830, il famoso architetto responsabile dell’iconica Powerscourt Estate della contea di Wicklow.

Isole di Saltee

12Great Saltee, Saltee Island Great, Co. Wexford, Ireland

Le Isole Saltee sono un paradiso per gli uccelli marini e vantano una gamma impressionante di pulcinelle di mare e berte minori, sule e gabbiani.

Le isole che compongono il Great e il Little Saltee si trovano a circa cinque chilometri dalla costa di Kilmore Quay, nel sud di Wexford. Sono di proprietà privata ma le visite giornaliere sono possibili su Great Saltee tra le 11.00 e le 16.30. I tour partono da Kilmore Quay.

Sebbene l’isola di Great Saltee sia un luogo incantevole per una passeggiata, è la fauna selvatica ad essere l’attrazione per molti. Le protagoniste indiscusse delle isole sono le pulcinella di mare, che sono avvistabili da aprile a luglio, le foche e numerose razze di uccelli.

Dollar Bay

13Ireland

Dollar Bay è una delle spiagge più belle di Wexford ed è situata sulla penisola di Hook, a circa 10 minuti di auto da Fethard-on-Sea. Il suo nome curioso deriva dal racconto di una nave affondata e dalla sepoltura di 249 sacchi d’oro nelle profondità marine.

Anche se la spiaggia diventa piuttosto affollata nelle calde giornate estive, è un luogo piacevole e tranquillo durante tutto l’anno.

Mappa

Nella mappa seguente potete vedere la posizione dei principali luoghi di interesse citati in questo articolo

Dove dormire a Wexford

Cerca
Offriamo le migliori tariffe Se trovi a meno rimborsiamo la differenza.
Cancellazione gratuita La maggior parte delle strutture permette di cancellare senza penali.
Assistenza telefonica h24 in italiano Per qualsiasi problema con la struttura ci pensa Booking.com.

Hotel e B&B consigliati

Hotel
Clayton Whites Hotel
Wexford - Abbey StreetMisure sanitarie extra
8.0Ottimo 4.828 recensioni
Prenota ora
Hotel
Talbot Hotel Wexford
Wexford - On The QuayMisure sanitarie extra
8.4Ottimo 4.198 recensioni
Prenota ora
Hotel
The Riverside Park Hotel
Enniscorthy - The Promenade
8.4Ottimo 3.443 recensioni
Prenota ora
Vedi tutti gli alloggi

Approfondimenti

Hook Head

Hook Head

La punta di questa penisola dalle forme irregolari e frastagliate è pura poesia e romanticismo grazie anche al suo faro ricco di fascino d'altri tempi.
Leggi tutto