Contea di Kildare

Cerca Hotel, B&B e Case vacanze
Cerca

Compresa tra i confini naturali delle Wicklow Mountains a est e del fiume Barrow a ovest, Kildare (Cill Dara = church of the oak = chiesa della quercia) è una contea quasi interamente pianeggiante e piuttosto prosperosa (uno dei sui paesi è chiamato proprio “Prosperous”), ricca di pascoli lussureggianti e grandi fattorie di bovini e ovini.
La contea è soprannominata “purosangue” per la lunga e forte tradizione dell’allevamento e delle corse di cavalli, che fanno di Kildare la capitale in questo ambito.

Prima dell’arrivo dei Normanni, la regione faceva parte dei territori degli O’Byrnes e O’Tooles. In seguito alla cessione della contea ai normanni Fitzgeralds, quelli furono costretti a emigrare ad est, attraverso le pietrose e impenetrabili montagne di Wicklow. I Fitzgeralds divennero conti di Kildare e, in seguito, duchi di Leinster, e furono gli effettivi governatori d’Irlanda fino al XVI secolo. La sede dell’Oireachtais (Parlamento) irlandese, Leinster House (Kildare Street, Dublino) prende il nome da questi Fitzgeralds.

Recentemente la contea ha vissuto un considerevole aumento della popolazione, dovuto soprattutto all’ampliamento dei sobborghi di Dublino.

Cosa vedere

Kildare

La città di Kildare si trova a 50 km a sud-ovest di Dublino, sulla N7, ai margini della pianura del Curragh, nel cuore della principale area di allevamento e addestramento dei cavalli, nei pressi del National Stud.

Una visita a Kildare è davvero piacevole: la città si costruisce attorno a una piazza triangolare obliqua dominata dalla cattedrale di St. Brigid, risalente al XIII secolo.

Accanto alla chiesa si erge una torre circolare molto alta, che offre splendidi panorami: fattorie verso sud, il Bog of Allen a nord e l’ippodromo di Curragh a est.

Da vedere anche i Japanese Gardens e i St. Fiachra’s Gardens.

Maynooth

Per quanto grazioso, il villaggio di Maynooth non offre molte attrazioni per i turisti, a parte il Maynooth Castle, sede dei Fitzgeralds a partire dal XIII secolo, e il Saint Patrick’s College and Seminary, il principale seminario d’Irlanda, fondato nel 1795 per impedire ai preti irlandesi di andare a educarsi in Francia, per paura delle idee rivoluzionarie.

Nei dintorni meritano una visita i Larchill Arcadian Gardens, Castletown House e Celbridge Abbey e lo Steam Museum (Straffan).

Grand Canal Way

3Grand Canal Way, Co. Kildare, Ireland

Il Grand Canal scorre lungo l’intera contea Kildare ed è navigabile.

È possibile affittare barche per una settimana a Robertown, da dove, tra l’altro, partono giornalmente tours lungo il fiume.

Il Grad Canal, che va da Dublino allo Shannon nella Contea Offaly e al fiume Barrow, che arriva fino alla Contea Waterford, fu usato come mezzo di trasporto per merci e passeggeri dal 1779 al 1960. Quando fu costruita la rete ferroviaria, la sua importanza, ovviamente, diminuì, anche se, recentemente, gli è stato attribuito maggiore valore come attrattiva turistica.

Athy

Situata a sud di Kildare, Athy è un paese di mercato collocato sul punto di incontro tra il fiume Barrow e il Grand Canal.

Athy vanta il fatto che l’arme del Duca di Kildare si trovavano nel castello cinquecentesco di White Castle.

Da vedere anche l’Heritage Centre e la Dominican Church.

Monasterevan

A ovest di Kildare lungo la N7, Monasterevan offre il modello di città dell’Irish Pale: una grande casa, in questo caso la Moore Abbey, una chiesa e la cittadina stessa, ovvero una strada di case settecentesche, con giardini inclinati verso il fiume.

Da vedere la Moore Abbey e la scultura in onore di Gerard Manley Hopkins.

Robertstown

Robertstown è un paesino pittoresco, situato sulle rive del Grand Canal, al confine con il Bog of Allen. Il nome deriverebbe dai Fitzgeralds che discendevano dai Cavalieri di Kerry.

Il nome anglo-normanno Robert era usato come nome cristiano dai Fitzgeralds, Signori di Allen nel XIV secolo. Robertstown si trova a breve distanza dai castelli dei Fitzgeralds a Kilmeague e Ballyteague.

Moone

Interessante in questo villaggio è la Moone High Cross, risalente al IX secolo e visibile nel cimitero delle rovine della Moone Abbey. Questa croce, alta quasi 200 m, contiene incisioni bibliche dei 12 Apostoli e della moltiplicazione dei pani e dei pesci.

Oltre a questa croce e alle due conservate a Castledermot, ne resta un’altra a Old Kilcullen, accanto a un’alta torre cilindrica.

Hill of Allen

A nord-est di Kildare si trova la Hill of Allen, leggendaria dimora del popolare eroe irlandese Fionn MacCumhail (Finn McCool).

La collina domina la pianura circostante: sulla sommità si trova una torre merlata di pietra eretta nel XIXI secolo, da cui si godono meravigliosi scorci panoramici.

Mappa

Nella mappa seguente potete vedere la posizione dei principali luoghi di interesse citati in questo articolo

Dove dormire

Cerca
Offriamo le migliori tariffe Se trovi a meno rimborsiamo la differenza.
Cancellazione gratuita La maggior parte delle strutture permette di cancellare senza penali.
Assistenza telefonica h24 in italiano Per qualsiasi problema con la struttura ci pensa Booking.com.

Hotel e B&B consigliati

Hotel
Glenroyal Hotel
Maynooth - Maynooth, County KildareMisure sanitarie extra
8.1Ottimo 3.451 recensioni
Prenota ora
Affittacamere
Silken Thomas Accommodation
Kildare - The Square, Kildare TownMisure sanitarie extra
9.0Eccellente 2.870 recensioni
Prenota ora
Hotel
Killashee Hotel
Naas - Old Kilcullen RoadMisure sanitarie extra
8.4Ottimo 2.621 recensioni
Prenota ora
Vedi tutti gli alloggi