Contea di Carlow

Carlow (Ceatharlach = The Four Lakes = i quattro laghi) è la seconda contea più piccola d’Irlanda, una delle poche prive di sbocco al mare, ma ricca di fiumi e verdi valli che non fanno affatto sentire la mancanza di larghe spiagge e limpide acque. Nel nord, le ampie vallate dei fiumi Barrow e Slaney sono famose per la loro fertilità e vengono coltivate intensamente.

A sud, il Mount Leinster e le Blackstairs Mountains formano un imponente confine naturale con la contea Wexford.

Prima dell’invasione normanna nel XII secolo, Carlow formava la zona più a nord del regno gaelico di Uí Cinnseallaigh, che comprendeva anche parti delle vicine contee Wicklow e Wexford. La contea fu parte dei possedimenti di Dermot MacMurrough, il re di Leinster che per primo si alleò con i Normanni e facilitò la loro invasione nel XII secolo.
Durante la Carestia e la conseguente emigrazione, Carlow fu duramente colpita, subendo un calo della popolazione del 52%.

Mappa

Da non perdere

Huntington Castle
In evidenza

Huntington Castle

Questo meraviglioso castello nella contea di Carlow è stato scelto dal geniale regista Kubrick come set per uno dei suoi capolavori in costume, Barry Lyndon.
Leggi tutto

Inoltre

Carlow

Carlow

Carlow è uno dei più importanti centri di cultura celtica in Irlanda e in passato fu una roccaforte anglo-normanna, situata strategicamente sui fiumi Barrow e Slaney.
Browne’s Hill Demesne

Browne’s Hill Demesne

Questo dolmen gigantesco vanta la più grande lastra di copertura ritrovata in Irlanda, pesante pressappoco 100 tonnellate: è una tomba megalitica che risale a circa 5000 anni fa.
Leighlinbridge

Leighlinbridge

Leighlinbridge è un antico paese situato sul fiume Barrow, dove si erge una delle più antiche fortezze normanne, nota col nome di Black Castle, costruita nel 1181.
Tullow

Tullow

Tullow è la cittadina principale nella zona orientale della contea di Carlow ed è strategica per esplorare le attrazioni dei dintorni.
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Condividi