Halloween Tour: i luoghi spettrali in Irlanda

Se siete amanti del brivido non potete perdermi alcuni dei luoghi più spettrali d’Irlanda: castelli infestati dai fantasmi o in cui si sono svolti atti tragici e sanguinolenti.

Halloween Tour: i luoghi spettrali in Irlanda

L’Irlanda è ricca di storie di fantasmi e di esseri fatati che si tramandano di generazione in generazione alimentando la fantasia di grandi e piccini.

Allo stesso tempo è anche disseminata di antichi castelli infestati da oscure presenze, bellissimi da visitare nonostante le antiche leggende.

Cosa ci sarà di vero in questi racconti?

Andiamo insieme alla scoperta dei luoghi più spettrali della verde isola!

 

Poulaphouca

poula-phouca

Si pronuncia poola-pooka e si trova nella Contea di Wicklow.

Secondo la leggenda alcuni cacciatori all’inseguimento di un coniglio, che era in realtà un “pouca” (uno spirito irlandese che si trasforma in animali) caddero nella trappola di questa magica entità e non si videro più.

Tranne uno, che contribuì a mantenere viva la storia.

 

Kilkea Castle

kilkea-castle

Nella Contea di Kildare questa dimora sembra sia infestata dallo spirito di Gerald FitzGerald, quindicesimo Conte di Desmond, morto nel 1585.

Secondo la leggenda lo spettro si alza dalla sua antica tomba ogni sette anni per liberare l’Irlanda dai suoi nemici e tormentare gli abitanti del castello.

 

Kilkenny

kilkenny

Kilkenny è già conosciuta come uno dei maggiori luoghi dedicati all’occulto d’Irlanda: è la città delle streghe.

Ma oltre alla sua fama magica, si deve ricordare la grande alluvione nel 1763: mentre una folla stava attraversando il John’s Bridge questo crollò, causando l’annegamento di 16 persone nelle acque del fiume Nore.

Da allora, si narrano inquietanti storie di fantasmi che si aggrappano agli argini del fiume, si sporgono dalla struttura attuale e camminano nella nebbia mattutina.

Penisola di Hook

hook-head

Secondo la leggenda, in una notte tempestosa, Sir Charles Tottenham stava giocando a carte nella sua villa, Loftus Hall, quando sentì bussare alla porta: era il diavolo, sotto le mentite spoglie di uno sconosciuto fradicio di pioggia.

Durante la partita, una signora lasciò cadere le sue carte e, chinandosi per raccoglierle, si accorse con grande stupore, che i piedi dello sconosciuto erano zoccoli intrisi di sangue. Il diavolo si rivelò in tutta la sua satanica veste, volò via attraverso il tetto e da allora continua ad infestare la casa.

 

Leap Castle

leap-castle

Nella Contea di Offaly, questo maniero è diventato famoso per i suoi numerosi fantasmi: uno in particolare si fa notare per il suo odore pungente che emana peregrinando per le sale del castello.

Se avete un buon olfatto, quindi, non mi azzarderei a entrare nel Leap Castle!

 

Charles Fort

Charles Fort è una splendida guarnigione a forma di stella alle porte della piccola cittadina di Kinsale e ha assistito a molti spargimenti di sangue.

Nonostante le battaglie, gli assedi e le ribellioni, la storia della “White Lady” è la più terrificante. La figlia del comandante della fortezza aveva sposato un ufficiale di stanza nella fortezza ma, quando il padre sparò al marito in seguito a un acceso diverbio, la fanciulla si gettò nell’oceano.

La sua anima persa continua a vagare all’interno della tenuta con il suo abito nuziale, ma solamente durante le notti tempestose.

 

Ross Castle

ross-castle

Alcune leggende popolari narrano che lo spettro del capitano e fondatore del castello, O’Donoghue Ross, ogni tanto emerga dalle acque del lago su un enorme cavallo bianco, ancora sconvolto per le sconfitte subite dal suo esercito.
Meglio non avventurarsi sulle rive del lago durante la notte!

 

Knocknashee

collina-fateSignifica “Hill of the Fairies“, collina delle fate, nella Contea di Sligo. Si narra che sia il luogo d’incontro del piccolo popolo: qui, una volta l’anno, fate, folletti e creature magiche si riuniscono per festeggiare il nuovo anno.

Bisogna stare attenti a non disturbarli altrimenti, come è accaduto ad alcune anime sfortunate, possono catturarti e spedirti nell’aldilà!

 

St Columb’s Cathedral a Derry

columbus-cathedral-derry

Cosa accade quando si disturbano i defunti? Che i loro fantasmi torneranno a perseguitarvi!

A partire dai lavori di ristrutturazione nel 1867, che disturbarono la sepoltura dell’ex vescovo William Higgins per trasferire la sua tomba all’interno della cattedrale, sono cominciati i guai e gli avvistamenti.  Gli operai iniziarono ad avvertire il rumore di passi sospetti nella galleria chiusa a chiave, nelle fotografie comparvero strane figure e l’organo cominciò a suonare senza anima viva intorno.

Da allora si dice che la cattedrale sia infestata dal fantasma del vecchio vescovo ancora molto irritato.

 

Ballygally Castle

ballygally-castle

Questa affascinante costruzione in stile baronale scozzese, che si trova sulla costa di Antrim è uno dei luoghi più infestati d’Irlanda e lo sanno bene alcuni ospiti della struttura (oggi trasformata in hotel), che giurano di aver visto con i loro occhi lo spettro di una dama aggirarsi per i corridoi.

L’origine della leggenda è da ritrovarsi nella triste vicenda del precedente proprietario del castello che chiuse in una torre sua moglie, Lady Isobel, perché “colpevole” di non riuscire a dargli un erede maschio.

La fiera dama del castello si suicidò lanciandosi sulle rocce sottostanti e da allora tormenta i proprietari del castello.

 

Crumlin Road Gaol a Belfast

crumlin-road-gaol

Crumlin Road Gaol è una prigione storica di epoca vittoriana che un tempo ospitò alcuni dei personaggi più tristemente noti di Belfast ed è uno dei luoghi più infestati dai fantasmi dell’Irlanda del Nord.

Secondo i testimoni, le anime inquiete dei detenuti deceduti all’interno della struttura vagano ancora lungo i corridoi in ferro battuto e piangono durante la notte. I più famosi sono un americano giustiziato per un crimine che non aveva commesso e un adolescente che si suicidò per evitare il cappio del boia.

 

Malahide Castle

shutterstock_100087535_malahide-castle

Malahide Castle è una bellissima fortezza medievale alle porte di Dublino .

Qui si aggira uno spirito di nome Puck e si narra che si fosse innamorato di una delle prigioniere rinchiuse nella fortezza, Lady Elenora Fitzgerald.

Puck venne trovato pugnalato al cuore e la leggenda narra che esalando l’ultimo respiro abbia giurato di perseguitare il castello per l’eternità.

 

Hell Fire Club nelle Dublin Mountains

hellfire

Concludiamo questo terrificante itinerario con l’Hell Fire Club: arroccato sulle Dublin Mountains, bruciato e abbandonato, è un antico rifugio per cacciatori che odora ancora oggi di zolfo.

Costruito nel 1725 su una tomba a corridoio di epoca neolitica, l’edificio venne utilizzato da una setta costituita da signori e nobili (l’Hell Fire Club) per mettere in atto atti immorali e tenere messe nere per invocare Satana.

Si dice che i visitatori sperimentino un’atmosfera opprimente e assistano a manifestazioni demoniache.